Ken Scott per Desart primavera estate 2010

Desart prende spunto dall’arte di Ken Scott per dare vita alla sua nuova collezione primavera estate 2010 e riveste gli elementi della tavola con fiori giganti dai colori accesi e pesci stilizzati nei colori freschi della bella stagione

da , il

    Ken Scott Desart

    Di quanto Ken Scott, definito il “giardiniere della moda” degli anni ‘60 e ‘70, sia tornato alla ribalta, ve ne abbiamo già parlato, e a conferma di questo ritorno in grande stile, ci arriva una conferma da parte del marchio Desart, che firma la sua ultima collezione primavera estate 2010, ispirandosi proprio a questo genio di stile, che ha riprodotto costantemente, facendone un po’ il suo stile inconfondibile, splendidi fiori variopinti.

    Ken Scott, infatti, è ricordato soprattutto per la sua stravaganza e per i suoi fiori che tutti noi conosciamo.

    Desart prende spunto dall’arte di Ken Scott per dare vita alla sua nuova collezione primavera estate 2010 e riveste gli elementi della tavola con fiori giganti dai colori accesi e pesci stilizzati nei colori freschi della bella stagione.

    Ecco allora che sui meravigliosi piatti Desart fioriscono rose, campanule e petunie, e si fanno ammirare nella collezione Galla Placidia, che oltre ai complementi d’arredo e gli elementi tavola su forma coupe, propone anche una linea di calici vino e bicchieri in vetro soffiato a bocca a motivo ondulato nei colori rubino, verde e trasparente.

    Invece, per la linea Portofino, sono state scelte decorazioni con pesci stilizzati che spiccano sul bianco della porcellana.

    Foto:

    www.qnm.it