Kartell: poltroncina Papyrus

Kartell: poltroncina Papyrus
da in Kartell, Ronan & Erwan Bouroullec, Sedie di Design
Ultimo aggiornamento:
    Kartell: poltroncina Papyrus

    La seduta Papyrus è un esperimento con cui Kartell cerca di sfuggire ai canoni della sedia di plastica tradizionale. Infatti, prima di tutto si tratta di una poltroncina e poi il progetto è affidato ai fratelli Ronan & Erwan Bouroullec, che ne curano i dettagli come stessero facendo per un materiale nobile ed elegante. Si tratta di un ammirevole unione di semplicità e dettagli sofisticati che non si addicono alla plastica, altrimenti inadatta per una seduta. I Bouroullec si allontanano solo apparentemente dal loro design organicista e naturalista che solitamente sottende i loro lavori.

    Progettano una sedia di gusto retrò prendendo spunto da vecchie poltroncine per esterni, quelle con le forme morbide e avvolgenti in midollino intrecciato. E’ quindi un ramake con in più le qualità di leggerezza e impilabilità. Prodotta in policarbonato, questa sedia ha una seduta comoda a forma di calice, una silhouette minimale e classica che abbina alla parte di sostegno traslucida la concessione di una sottilissima zigrinatura verticale sui laterali e lo schienale arrotondato che, giocando con la luce, ne esalta il colore.

    Anche la disponibilità cromatica di Papyrus indugia nel vintage, come avviene nella collezione Mademoiselle: oltre all’ immancabile trasparente cristallo, sono disponibili il rosso aranciato, l’ambra, il verde oliva, l’azzurro polvere, il fumé marrone o grigio. Tutti i colori sono stati scelti perché rendono più evidente il seducente gioco della superficie lavorata. Tutto questo per darle carattere oltre che il valore estetico.

    Papyrus è perfetta per l’ uso in outdoor, in ambienti living o contract, sempre di classe, come solo Kartell sa proporre.

    293

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN KartellRonan & Erwan BouroullecSedie di Design
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI