Installazioni design: Twirl di Zaha Hadid e Lea Ceramiche

L'installazionw Twirl di Zaha Hadid e Lea Ceramiche per la mostra evento Interni Mutant Architecture&Design

da , il

    zaha hadid installazione

    La celebre designer di fama mondiale Zaha Hadid ha progettato e realizzato l’installazione con cui Lea Ceramica parteciperà alla mostra evento Interni Mutant Architecture&Design ideata dal mensile Interni in occasione dell’importante appuntamento con il Salone del Mobile di Milano, 11-17 aprile 2011. Stiamo parlando di un’installazione di grandi dimensioni realizzata con Lea Slimtech, una lastra dallo spessore ultrasottile di soli 3mm che sarà collocata nel suggestivo cortile settecentesco dell’Università degli Studi di Milano.

    Si chiama Twirl ed è l’installazione ideata da Zaha Hadid Architects con cui Lea Ceramica parteciperà alla mostra evento Interni Mutant Architecture&Design.

    Stiamo parlando di un’installazione di grandi dimensioni realizzata attraverso l’impiego di lastre Lea Slimtech. Il risultato è una scenografica struttura tridimensionale e dinamica a forma di vortice interamente realizzata in grès porcellanato che occupa uno spazio complessivo di ben 800 mq.

    In particolare, il progetto è composto da lastre Slimtech in 7 diversi colori, dal bianco milk al nero black coffee, larghe 1 metro e di diversa altezza fino ad un massimo di 2 metri.

    A completare l’opera ci sono poi tubi fluorescenti firmati Artemide che corrono lunga l’intera struttura illuminando l’architettura e creando un legame tra la rigidità schematica dell’ambiente e la fluidità lineare del progetto.

    Twirl di Zaha Hadid Architects con Lea Ceramiche sarà visibile dal 12 al 23 aprile presso il cortile dell’Università degli Studi di Milano. Un rimando all’installazione sarà visibile inoltre all’interno di Lea Ceramiche Showroom e nell’ambito dello speciale allestimento che La Rinascente in piazza Duomo.