In diretta dal Salone del Mobile 2011, novità Vitra

In diretta dal Salone del Mobile 2011, novità Vitra

Il marchio lo conosciamo tutti e conosciamo anche i suoi punti di forza, eleganza e semplicità nel disegno

da in Aziende, Sedie di Design, Vitra Design
Ultimo aggiornamento:

    Qui in diretta dal Salone del Mobile di Milano 2011 sono i marchi italiani che la fanno da padroni, complice il fatto che giocano in casa, eppure qualche eccezione c’ è, Vitra per dirne una. Il marchio lo conosciamo tutti e conosciamo anche i suoi punti di forza, eleganza e semplicità nel disegno. Tutto confermato anche per quest’anno, con una serie di prodotti degni di novità. Ad esempio, nella sua prima collaborazione con Vitra, Konstantin Grcic ha creato una sedia girevole, Weaver, che è molto apprezzabile per la leggerezza del telaio in tubolare in acciaio sul quale si trova sospesa la seduta.

    Progettata per offrire la flessibilità di una sedia a sbalzo, il brano utilizza semplici tecniche di costruzione che sostiene il corpo, consentendo nel contempo una vasta gamma di movimenti. I tessuti sono vivaci e dai colori contrastanti, realizzati con materiali impermeabili mettendo in evidenza i contorni dell’oggetto e conferendo al pezzi un estetica informale e sportiva.

    Waver incarna la filosofia Vitra di un estetica basata sui materiali e i principi di costruzione del mondo industriale, in questo caso anche quello dello sport all’aria aperta. Il concept di weaver si ispira a sport più o meno estremi, non convenzionali comunque, come il windsurf e e il parapendio per il loro peso leggero e tuttavia le soluzioni ad alte prestazioni.


    Waver offre un elevato livello di comfort di seduta in combinazione con una costruzione semplice tecnica. La grande base girevole accentua ulteriormente le dimensioni ampie della sedia e la leggerezza non convenzionali. Oltre a Grcic compare anche il nome dell ‘assistente di progetto: Pauline Deltour

    303

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AziendeSedie di DesignVitra Design
    PIÙ POPOLARI