Il vassoio interpretato da otto architetti cinesi per Alessi

Il vassoio interpretato da otto architetti cinesi per Alessi

Durante la Beijing design week Alessi ha presentato al China Shijitan Contemporary Art Center (Un)forbidden City una collezione di vassoi disegnati da otto celebri architetti cinesi

da in Alessi, Aziende, Fiere & Eventi di Design, Primo Piano
Ultimo aggiornamento:

    In occasione della Beijing Design Week Alessi ha presentato al China Shijitan Contemporary Art Center (Un)forbidden City una sensazionale collezione di oggetti disegnati da otto celebri architetti cinesi. In particolare, la storica azienda Made in Italy Alessi ha chiesto ai designer di interpretare un vassoio ovvero una delle tipologie più importanti della propria produzione. Il risultato è una mostra di prototipi che prosegue fino al 31 ottobre presso lo spazio espositivo del l’Aether Space Art Gallery di Pechino.

    Dopo “Tea & Coffee Towers” del 2003 e “Tea & Coffee Piazza” del 1983, continua la collaborazione tra (Un)forbiddden City e Alessi con il terzo atto di progetto con cui la storica azienda italiana esplora forme e linguaggi contemporanei.

    Il risultato è una selezione di otto progetti in cui altrettanti designer e architetti cinesi si sono messi in gioco e hanno interpretato un vassoio, un accessorio comunemente utilizzato in tavola e in cucina che diventa ora vera e propria opera d’arte.

    185

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlessiAziendeFiere & Eventi di DesignPrimo Piano
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI