Il Palazzetto dello Sport di Lamezia Terme dell’architetto Vittorio Grassi

Lo studio milanese Vittorio Grassi Architetto & Partners ha progettato e sta realizzando il nuovo Palazzetto dello Sport di Lamezia Terme.

da , il

    Il Palazzetto dello Sport di Lamezia Terme dell’architetto Vittorio Grassi

    Lo studio milanese Vittorio Grassi Architetto & Partners ha progettato il Palazzetto dello Sport di Lamezia Terme, un nuovo centro polifunzionale d’eccellenza e di attrattività per tutta la regione Calabria e il Sud. Nel mese di ottobre 2014 sono stati fatti gli scavi preliminari nell’area e i primi lavori sul terreno; oggi finalmente parte la costruzione, che l’architetto Vittorio Grassi, in quanto direttore artistico dell’opera, seguirà in ogni sua fase. L’idea è quella di creare un edificio che abbia la forma tipica di un sasso del litorale lametino ma caratterizzato da tratti unici.

    Leggerezza e trasparenza, anche questa volta, sono le chiavi di volta di questa costruzione firmata dall’architetto Vittorio Grassi, il quale proprio con quest’opera festeggia i 10 anni di attività del suo studio con un progetto avveniristico per il design e per i materiali usati.

    ‘In un’Italia dove c’è sempre meno spazio per la costruzione di grandi strutture e dove si tende sempre più a lavorare sul preesistente, quest’opera nasce grazie alla lungimiranza del comune di Lamezia Terme e della Regione Calabria, per rispondere all’esigenza sempre più impellente di trovare nuovi spazi per attività sportive e culturali. Il Palazzetto dello Sport è stato infatti ideato appositamente per ospitare attività differenziate che ne garantiscano l’uso continuativo per tutto l’anno e che lo possano rendere un centro di richiamo e un’opportunità per tutto il territorio calabro e per l’intero Mezzogiorno’ ha dichiarato l’architetto in merito al suo progetto.

    Nel dettaglio, il Palazzetto dello Sport di Lamezia Terme guarda all’esterno e svela tutto ciò che c’è al suo interno. Il terrapieno circostante è sollevato di 5 metri, il foyer d’ingresso e l’anello superiore sono vetrati e trasparenti, così da offrire al pubblico seduto sulla gradinata superiore il paesaggio circostante. La stessa struttura delle gradinate, concepite come un anello chiuso ma con scalinate rampanti, aggiungono dinamicità alla composizione, e il percorso ad anello continuo ottimizza le uscite di sicurezza e il rapido deflusso degli spettatori.

    A tal proposito, il Palazzetto dello Sport ha una capienza di ben 4.300 posti, ha una superficie di 8.000 mq sviluppata su un’area di 50.000 mq. Si trova in località Stretto, in via Progresso, lungo la strada statale dei Due mari, a circa 4 chilometri dall’Aeroporto, dallo svincolo dell’Autostrada Salerno-Reggio Calabria e dalla stazione ferroviaria.

    Con questo nuovo piano di lavoro, l’architetto Vittorio Grassi conferma non solo di avere ottime capacità di progettazione ma anche di svolgere un importante ruolo a servizio della comunità.