Il nuovo Apple Store di New York interamente in vetro, superminimalista

Il nuovo Apple Store di New York interamente in vetro, superminimalista

Da poco a New York è stato svelato il nuovo cubo dell’Apple Store più famoso al mondo e in poche ore le foto hanno fatto il giro del mondo

da in Architettura, Aziende, Designer, Negozi & Store, Showroom, Vetro
Ultimo aggiornamento:

    Da poco a New York è stato svelato il nuovo cubo dell’Apple Store più famoso al mondo e in poche ore le foto hanno fatto il giro del mondo. Il vecchio cubo diventò famoso grazie al suo design e alla struttura interamente costituita da elementi in vetro, compresi pilastri e travi ma questo nuovo è più in sintonia con l’estetica pulita, superminimalista ed estremamente elegante cui il marchio ci ha abituato. Il cubo è collocato in posizione strategica, la 5th avenue, e diventò ben presto un simbolo cittadino, uno tra gli edifici più fotografati dell’intera città. Il cubo Apple è stato progettato dagli architetti Bohlin Cywinski e Jackson Berkeley con l’aiuto di un ingegnere strutturale di nome James O’Callaghan.

    I pannelli in vetro che disegnano le pareti e il soffitto vengono dalla ditta tedesca Bischoff Glasstecnik GmbH of Bretten.

    Sotto al cubo esterno è degna di nota la scala a spirale, anche lei completamente in vetro, per superare un dislivello di circa cinque metri. I gradini sono molto larghi e sono composti da quattro strati di vetro, per uno spessore totale di 5 cm circa.

    Con quest’opera, il marchio fondato dal prematuramente scomparso Steve Jobs ha utilizzato l’architettura e la tecnologia contemporanea come mezzo spettacolare e scenografico per caratterizzare i suoi spazi e stupire la clientela.

    Il restyling dello Store è all’insegna della leggerezza dei pannelli di vetro esterni, che nella versione precedente erano in tutto 90, adesso sono stati ridotti a soli 15 pezzi, 3 per ogni faccia del cubo secondo il principio “less is more” di miesiana memoria.

    La ristrutturazione è stata molto costosa ma ne valeva la pena, anche di aspettare tutti questi mesi.

    327

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArchitetturaAziendeDesignerNegozi & StoreShowroomVetro
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI