Ikea Ufficio: scrivanie, poltrone, schedari e molto altro per il tuo ambiente di lavoro

Nel nuovo catalogo Ikea troverete anche tante proposte d'arredo per l'ufficio

da , il

    Arredare il proprio spazio di lavoro non sempre è impresa semplice. Una soluzione? Provate con il catalogo Ikea ufficio, tante proposte per il vostro ambiente business da coordinare, combinare e da personalizzare in base ai propri gusti ma soprattutto alle proprie esigenze. Cosa c’è nel catalogo Ikea per gli spazi di lavoro? Si inizia dalle scrivanie e le poltrone, con o senza rotelle, in tessuto o in pelle, per finire a librerie, schedari e cassettiere.

    Difatti, il grande libro ricco di proposte dell’azienda leader dell’arredamento low cost non dimentica tutti coloro che hanno l’esigenza di rendere il proprio spazio lavorativo ospitale ma soprattutto funzionale. Anche chi lavora in casa avrà in questo modo la possibilità di allestire un ambiente perfetto. Per arredare un ufficio, di qualsiasi dimensione esso sia, bisogna partire dal primo punto fondamentale: tavolo e sedute. In pratica bisogna scegliere immediatamente la propria scrivania. Solitamente quelle in vetro quelle che danno subito un effetto chic ma per praticità vi suggeriamo quelle in legno come la Malm, che ha persino il piano estraibile. Se preferite lo stile antico per voi un’ottima soluzione è rappresentata dal modello Hemnes e da tutta la serie di complementi coordinabili. Ad ogni scrivania che si rispetti va sempre abbinata una sedia, possibilmente una poltroncina comoda e sulla quale potersi adagiare per un bel po’ di tempo. Fingal è sicuramente la classica sedia da ufficio, imbottita e in pelle nera e munita di braccioli. Molto comoda e con cuscino dietro la testa la poltrona Markus. Per stare ancora più comodi vi suggeriamo anche Dagotto, un comodo poggiapiedi inclinabile.

    Una cassettiera in ufficio è sempre utile, pratica per contenere tutti i documenti e la cancelleria. Tra queste ci sono i modelli Galant, disponibile in molti colori tra i quali l’arancione, Goliat o Helmer, quest’ultima molto capiente e munita di rotelle. Non può mancare, negli studi più grandi e che hanno bisogno di conservare molte pratiche a lungo, uno schedario, come il modello Erik o il Galant che ha la serrandina. Da non dimenticare la libreria, in legno o in metallo e della dimensione che preferite e della quale necessitate. Infine non dimenticate la serie di complementi che Ikea mette a vostra disposizione. Tra questi ci sono i portariviste e i separatori di documenti della serie Dokument e persino il contenitore per cancelleria realizzato in paglia intrecciata della serie Flata.