Ikea bagno 2016: accessori e complementi d’arredo per un ambiente confortevole

Per il 2016 Ikea propone mobili ed accessori davvero innovativi e funzionali per arredare il proprio bagno

da , il

    Le novità Ikea bagno 2016 vedono accessori e complementi d’arredo per un ambiente confortevole, con soluzioni per un bagno tutto nuovo. Qualunque siano le esigenze, il catalogo Ikea 2016 dedicato all’ambiente bagno ha tutto quello di cui si può avere bisogno per dargli un look diverso e personalizzato. Mobili, specchi, luci, accessori, tessili e tanto altro, dalla linea più semplice e lineare a quella più elegante, con il comune denominatore dell’ecosostenibilità.

    Il nuovo catalogo Ikea 2016 vede anche mobili, complementi e accessori per semplificare la vita in bagno e organizzare con efficienza lo spazio, con un occhio particolare alle sostenibilità e al rispetto per le risorse, perseguendo la strada dell’ecosostenibilità anche nelle sue collezioni di arredamento. E anche quest’anno l’assortimento in catalogo sarà affiancato con periodicità da speciali collezioni stagionali, tematiche e in edizione limitata.

    I designers Hagberg e Hagberg firmano il mobile lavabo Tyngen, i cui piedini regolabili garantiscono stabilità e proteggono dall’umidità del pavimento, e le cui piccole dimensioni e la sua grande funzionalità lo rendono perfetto per bagni di piccole dimensioni. Pratici e funzionali sono poi i mobili lavabo Yddingen, che comprendono sia cassetti che ante, e per chi vuole uscire dal classico colore bianco o dal legno naturale, può spezzare le composizioni con il nuovo piano d’appoggio Aldern in laminato nero effetto pietra. I mobili lavabo sono tutti progettati per essere abbinati al resto dell’assortimento per il bagno, così da creare un ambiente perfettamente coordinato.

    Per gli accessori bagno, Dragan è la linea disegnata da Sarah Fager, che comprende dispenser, scatole, portasapone e portaspazzolino, tutti realizzati in bambù, un materiale naturale resistente. Per chi ama il bianco, Stugvik amplia la sua linea con cestelli, portasapone, portaspazzolino, specchio e ganci, tutti in materiale plastico e con anima in acciaio, e pratiche ventose che aderiscono a superfici lisce e piane come il vetro, gli specchi e le piastrelle. Henrik Preutz ha invece disegnato la linea di accessori Kalkgrund, dedicata a chi vuole un ambiente bagno di lusso. Per chi desidera un tocco di colore può invece scegliere i contenitori Gessan, bianchi all’esterno e colorati all’interno.

    Per i bagni piccoli, pratico è anche il mobile Tyngen con ripiani e anta, dove la struttura è di soli 30 cm di larghezza. Marcus Arvonen firma invece Brickman, uno scaffale da parete bianco, perfetto per un bagno dallo stile minimalista.

    Una novità interessante è anche il lavabo Tornvikrn: bianco, tondo e da appoggiare al piano, ha la caratteristica di riuscire a donare carattere a qualsiasi bagno, e vede anche le varianti rettangolari.

    Una curiosità: dal 2016, Ikea bandisce dai suoi store tutte le lampadine che non hanno la tecnologia LED, una scelta derivata dal fatto che l’azienda vuole essere portatrice della politica di sostenibilità quotidiana, attuata fin dal 2007 con l’eliminazione delle buste di plastica.