Hotel di design: il Paramount Alma Residence a Sesto tra contemporaneità e tradizione

Hotel di design: il Paramount Alma Residence a Sesto tra contemporaneità e tradizione

Un hotel di design in Italia, è il Paramount Alma a Sesto, nei pressi di Bolzano, una struttura incantevole

da in Architetti, Architettura, Design Hotel, Focus on Design, Lifestyle
Ultimo aggiornamento:

    Un hotel di design, una vera e propria gemma d’architettura contemporanea alpina. E’ il Paramount Alma Residence, struttura albeghiera al confine tra l’Austria e l’Italia, nel piccolo comune di Sesto, nei pressi di Bolzano. Rimodernato da Plasma Studio, nonostante gli interventi, il residence rimane adagiato armonicamente ai piedi dei pendii alpini. Le coperture degli appartamenti, infatti, caratterizzati da forme geometriche, quasi ipnotiche, sembrano tagliare i profili dei monti circostanti, ricoprendo come un guscio il lato anteriore, per rivelare poi, sul lato frontale, un aspetto decisamente più classico e in linea con le tradizioni architettoniche del luogo.

    Il progetto, studiato dall’architetto Ulla Hell, è stato concepito per rispondere ad una duplice esigenza. Il Paramount Alma, una guest house tirolese composta da sei appartamenti, necessitava di una ridistribuzione e di un centro di servizio. Ne è venuto fuori un sottotetto, poco utilizzato, che ha permesso di sviluppare una copertura angolare che collega i nuovi spazio alle reception.

    L’Italia è piena di hotel di design, ma questo residence è davvero incantevole.

    La struttura si distingue per il rivestimento di tavole orizzontali in legno di larice, molto simili a quelle utilizzate per il vicino Strata Hotel, realizzato sempre su progetto di Plasma Studio. L’involucro ligneo avvolge il volume dell’edificio fino a staccarsi dalla costruzione vera e propria per lambire il terreno circostante. Gli spazi ricavati sono stati trasformati in volumi semichiusi. Tuttavia l’utilizzo di software di modellazione parametrica, in grado di ottimizzare la densità dei nastri di legno con la sottostruttura metallica, ha permesso di trovare un giusto equilibrio tra costo di realizzazione, privacy e vista dall’interno.

    A proposito di interni, gli spazi sono caratterizzati da una vista del panorama a 360 gradi. L’area principale è divisa su due piani, al primo vi sono le camere, alle quali si ha accesso da un corridoio illuminato, e una cucina openspace, mentre al secondo sono state sistemate la sala da pranzo e il soggiorno con il caminetto.

    341

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArchitettiArchitetturaDesign HotelFocus on DesignLifestyle
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI