Good Design Award 2009: opere in mostra a Chicago

Dal 10 al 16 giugno 2010 a Chicago, il Chicago Athenaeum- Museum of Architecture and Design, espone le opere di design che si sono aggiudicate il prestigioso Good Design Award 2009, importante premio statunitense, che anche quest’anno ha riconosciuto il valore indiscusso del design italiano

da , il

    Dal 10 al 16 giugno 2010 a Chicago, presso il Chicago Athenaeum- Museum of Architecture and Design, si potranno ammirare le opere di design che si sono aggiudicate il prestigioso Good Design Award 2009, premio fondato nel 1950 da questa prestigiosa istituzione culturale, che rappresenta l’unico museo di architettura e design negli Stati Uniti.

    Nell’edizione 2009 di questo importante premio, a giocare il ruolo principale è stato soprattutto il design italiano, che si è aggiudicato il numero maggiore di riconoscimenti.

    Vediamo subito quali sono i progetti vincitori, che saranno esposti a Chicago.

    A vincere il premio Good Design Award 2009 è stata prima di tutti Axo Light, azienda veneta di fama internazionale, con la lampada Muse, confermandosi ancora una volta tra le migliori realtà nel panorama mondiale del design.

    Con le sue linee morbide e flessuose, i colori vivaci, Muse ha catturato la giuria di esperti della competition americana, che l’hanno apprezzata per la versatilità di utilizzo sia in ambienti privati sia nel settore contract, ma anche per quel giusto mix di qualità e design.

    La lampada Muse disegnata da Sandro Santantonio, verrà esposta quindi nel Good Design Show 2010 per poi entrare a far parte della collezione permanente del museo Chicago Athenaeum.

    Stessa sorte per lo specchio Mir di Roberto Paoli, anch’esso vincitore dell’ambito premio.

    Mir è uno specchio freestanding in vetro curvato, caratterizzato da una lastra con triplice curvatura, apprezzato per la fattura e la tecnologia proposta.

    Foto:

    www.archiexpo.it

    www.bonluxat.com