Gli hotel musicali più belli e lussuosi del mondo

Per chi non ama gli alberghi tradizionali, ecco gli hotel musicali più interessanti ed originali del mondo dove prenotare la prossima vacanza all'insegna della musica.

da , il

    Hai un’anima rock? Secret Escapes ha segnalato gli hotel musicali più belli e lussuosi del mondo per una vacanza all’insegna dell’arte dei suoni. Il sito specializzato nei viaggi e alberghi di lusso dislocati in ogni angolo della terra ha selezionati delle strutture molto affascinanti che riescono a soddisfare gli amanti della musica. Da Berlino alla Riviera Maya in Messico, ecco le originali location dove prenotare la prossima vacanza.

    Nhow Hotel a Berlino

    Il Nhow Hotel a Berlino è il primo hotel musicale in Europa firmato dal designer canadese Karim Rashid. Dalle chitarre elettriche, tastiere e amplificatori in camera agli studi di registrazione, questo hotel di design vanta interni dai colori shocking e arredi dalle linee originali e assolutamente contemporanee.

    Idol Hotel a Parigi

    L’Idol Hotel a Parigi opera dell’artista e designer Julie Gauthron è disseminato di chitarre elettriche e giradischi immersi in ambienti dal design anni ’60 e ’70. Le camere, nominate come i brani più famosi della storia della musica sono arredate con mobili e decorazioni pop per dare ai clienti la possibilità di soggiornare in ambienti dinamici e rievocativi.

    Aria Hotel a Budapest

    L’Aria Hotel di Budapest fa parte della catena Library Hotel Collection e offre un ambiente dedicato a chi ama la musica. Un boutique hotel intimo diviso in quattro ali dedicate ognuna ad uno stile musicale diverso: contemporaneo, classico, lirico e jazz. Le camere sono poi decorate con i ritratti di noti cantanti o compositori eseguiti da ci sono caricature del caricaturista Joseph Blecha.

    Hotel da Música a Porto

    L’Hotel da Música a Porto si sviluppa su quattro piani e ognuna delle camere celebra i più grandi compositori come Beethoven e Mozart. Gli spazi e i corridoi ospitano strumenti musicali, mentre il bar è dedicato a Luciano Pavarotti. Il momento ideale per prenotare un soggiorno? I giorni di giugno in cui si svolge il NOS Primavera Sound, il festival musicale cittadino che riempie la città di note, melodie, canzoni e suoni.

    Jaz in the City ad Amsterdam

    Il Jaz in the City ad Amsterdam è un nuovo music hotel con camere dotate di sistemi audio professionali e il già celebre Rythms Bar&Kitchen con un palcoscenico dove ogni sera si esibiscono sono artisti e dj. Per chi è alla ricerca di un altro albergo ad Amsterdam per un soggiorno eccentrico segnaliamo anche l’Hotel Not Hotel.

    The Verb Hotel a Boston

    The Verb Hotel a Boston è un albergo a tema rock-and-roll nato dall’estro dell’architetto Elkus Manfredi. Qui sono state utilizzate le copertine della rivista Phoenix per adornare le pareti e ovunque spuntano anche poster di concerti, dischi autografati e altri cimeli delle band più famose degli anni ’70 e ’80.

    Hotel Dylan a Woodstock

    L’Hotel Dylan è ubicato a Woodstock, la famosa cittadina dove il 15 agosto del 1969 si è svolto lo storico festival della musica “3 Days of Peace & Rock Music”. In onore di Bob Dylan che è stato residente del luogo negli anni sessanta è stato aperto un piccolo boutique hotel dall’atmosfera rock e bohemian che offre una collezione di vinili eccezionale da ascoltare negli ambienti comuni o nella propria camera.

    Hard Rock Hotel Riviera Maya in Messico

    L’Hard Rock Hotel Riviera Maya in Messico offre un laboratorio musicale per chi vuole imparare a suonare uno degli strumenti musicali Fender messi a disposizione dei clienti. Da segnalare che qui si tiene l’edizione sudamericana della Ozzfest, il festival heavy metal di Ozzy Osbourne.