Fuori Salone 2012: nasce Gherardini Home [FOTO]

Durante la settimana del Fuori Salone è stato inaugurato Gherardini Home, il debutto nel mondo dell'arredamento di Gherardini in collaborazione con Formitalia Luxury Group

da , il

    Il 18 aprile durante il Salone del Mobile 2012 si è tenuta in via della Spiga la presentazione del debutto nell’arredamento da parte di Gherardini. Nonostante la pioggia l’affluenza è stata consistente ed ha visto presenziare volti noti come la principessa Scilla Ruffo di Calabria, Margherita Maccapani Missoni col pardre Marco Maccapani Missoni, Virginia Orsi, Beatrice Camerana, Beppe Angiolini,  presidente della Camera Italiana dei Buyer, che accompagnava Pupi Solari. Incuriosisce infatti molto questo legame sempre più stretto tra moda e design. Sono sempre di più le maison che disegnano, realizzano e producono un interior design in linea col concept aziendale.

    La collaborazione con Formitalia Luxury Group

    Gherardini non si tira indietro e dalla collaborazione con Formitalia Luxury Group, azienda toscana d’eccellenza che produrrà in licenza l’arredamento personalizzato, nasce Gherardini Home, declinando in chiave living i tratti distintivi dello stile della maison fiorentina.

    Chi è Formitalia Luxury Group

    Formitalia Luxury Group collabora attualmente con Aston Martin e Mercedes e offre il suo servizio di prestigiosa qualità alla tecnica. La voglia di collaborare con la maison per la realizzazione di Interior è subito evidente e nasce dall’esigenza di poter esprimere in maniera ancora più forte il suo Made in Italy. L’azienda ha infatti fatto del Made in Italy la chiave del proprio successo, realizzando progetti che spaziano a tutto tondo dall’arredo di ville storiche alla realizzazione di hotel e centri culturali a livello mondiale.

    Il carattere

    Sotto la guida del Direttore creativo della Maison, Damiano Biella, ha così preso forma una serie di oggetti per la casa finalizzati all’arredamento ispirati al concept della maison fiorentina. Quindi spiccano l’utilizzo dei pellami assemblati con l’inconfondibile cucitura arancione, segno distintivo forte degli oggetti presentati, sia mobili che complementi d’arredo, offrendo una visione di forme, materiali, colori, con particolare evidenza della preziosità e dell’artigianalità delle finiture.

    Le premesse

    Lorenzo Braccialini, Direttore Marketing, definisce perfettamente l’impresa: “Un’esperienza per crescere insieme”. A distanza di oltre un secolo dalla sua fondazione infatti, Gherardini continua ad essere sinonimo di artigianalità, eleganza e italianità. La licenza con Formitalia Luxury Group rappresenta un importante capitolo di un nuovo corso che andrà a consolidare Gherardini come una delle griffe del lusso artigianale italiano anche nel settore arredamento. Ricordiamo inoltre che Gherardini nacque alle sue origini come brand a tuttotondo nel settore moda, quindi abbigliamento unito ad accessori e pelletteria. “Il nuovo lancio confermerà un nuovo settore e, perché no, presto anche quello della moda, ancora in cantiere”, mi spiega ancora Lorenzo Braccialini.

    Il mercato

    Un’ulteriore spinta comune che ha dato il via alla collaborazione con Formitalia è l’interesse comune ai mercati esteri: Russia, Cina, Oriente e Medio Oriente. Il mondo potrà così posizionare Gherardini in un modo nuovo e sempre più in crescita. Le parole sono d’entusiasmo, l’atmosfera alla presentazione anche. L’identità tra accessori Moda ed arredamento è evidente ed il connubio con le linee guida della maison è coerente con il linguaggio che questa nuova avventura vuole parlare al mondo dell’arredo. Lo studio comunicativo, estetico e di marketing da a questa proposta l’autorità per imporsi sul mercato con la decisione e l’entusiasmo mostrati in Via della Spiga.

    Più letti