Fuori Salone 2011: sedie Zuo da Valerio Maria Ferrari

La nuova collezione di sedie a scomparsa Zuo di Valerio Maria Ferrari al Fuori Salone 2011

da , il

    Si chiama ZUO ed è la nuova collezione di sedie a scomparsa disegnata dal designer italiano Valerio Maria Ferrari che sarà presentata in occasione del Fuori Salone 2011 presso gli spazi dell’ Accademia Contemporanea di via San Calocero 27 a Milano. Si tratta di una simpatica collezione di sedute capace di coniugare in un unico prodotto funzionalità e design attraverso linee essenziali e originali al tempo stesso.

    Da 12 al 16 aprile 2011, l’Accademia Contemporanea di Milano ospiterà la nuova collezione di sedute Zuo ideata e disegnata da Valerio Maria Ferrari, designer nato a Milano nel 1963.

    Zuo è la trascrizione fonetica dell’ideogramma cinese “accomodati” che Valerio Maria Ferrari ha trasformato in un elegante traforo inserito nello schienale delle sue nuove sedute a scomparsa.

    Zuo, come spiega il designer, non vuole infatti solo essere una sedia ma un vero e proprio invito rivolto a qualcuno ad accomodarsi, di sedersi accanto a noi per raccontarci qualcosa.

    Il risultato è una seduta pratica e funzionale caratterizzata da linee pulite ed essenziali realizzata attraverso una struttura in acciaio verniciato.

    Le sedie ZUO sono l’evoluzione di un lavoro iniziato nel 2008 nel foyer del Théâtre de l’Atelier di Parigi con la collezione sperimentale di tavoli e sedute a scomparsa dal titolo”A Chair in a chair in a chair in a chair…”, proseguito poi nel 2009 con le sedie Boucle d’or e approdato infine nel 2010 alla collezione tricolore “A Statuto Speciale”, un progetto dedicato all’Unità d’Italia.