Fuori Salone 2010: Antares presenta “To cook or not to cook”

Fuori Salone 2010: Antares presenta “To cook or not to cook”

Antares, famosa azienda produttrice di arredamenti, ha deciso, in occasione del Fuori Salone 2010, di proporre un'interessante installazione di una nuova linea di cucine davvero innovative e funzionali

    antares fuori salone 2010 to cook or not to cook

    Mancano davvero pochi giorni all’inizio della famosissima manifestazione Salone del Mobile 2010, un evento in grado di attirare nel capoluogo milanese, capitale della moda e del design mondiale per eccellenza, un grandissimo numero di turisti provenienti da tutti i luoghi del mondo. A partire dal 14 aprile, fino al 19, vedremo per le vie della città appassionati di design di ogni tipo scorazzare per le vie di Milano alla ricerca di qualche evento interessante a cui partecipare.

    A questo proposito, oggi vi voglio presentare una manifestazione che farà parte del Fuori Salone 2010, e che si terrà dal prossimo 14 aprile fino al 18 in Zona Tortona, il quartiere milanese del design per eccellenza, una manifestazione che, di sicuro, riscuoterà un grandissimo successo.

    Si tratta dell’evento “To cook or not to cook“, un’esposizione ideata e realizzata da Antares, famosa azienda italiana che da anni si occupa di andare incontro ad i desideri dei propri clienti costruendo complemeti d’arredo sempre di altissima qualità ed al passo con i tempi, elementi fondamentali che rendono questa azienda famosa a livelli mondiali per le sue creazioni sempre di ultimissima generazione ed apprezzate da tutti gli appassionati di uno stile semplice ed, allo stesso tempo, funzionale.

    In occasione del Salone del Mobile, l’azienda ha deciso di realizzare un’istallazione, a cura dello studio Chapman Taylor Architetti, composta da una nuovissima serie di cucine, chiamate AS10, composte da linee molto semplici ed essenziali e da complementi tutti di grandissima praticità ed operatività. Si tratta di tavoli, armadi tutti pensati per rendere la cucina un ambiente molto lineare e, cosa importantissima, funzionale a seconda delle nostre esigenze.

    Ampissima è la scelta dei materiali: si passa dalle versioni in laccato opaco o lucido in rovere, legno che è sarà anche proposto in diverse tonalità che spaziano dal tinto moro al tinto cognac, dal tinto grigio alla versione naturale. Particolari sono anche le 7 tonalità di abete spazzolato.

    Per ciò che concerne i piani, sono stati utilizzati materiali quali l’Okite, il Cristalan, il marmo, il vetro, il matrix o il Kerlite.

    Ora non ci resta altro che attendere il prossimo 14 aprile per poter dare un’occhiata a questa particolarissima installazione!

    459

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArredamentoArredamento CucinaArredamento soggiornoIn EvidenzaInstallazioni artisticheSalone Del Mobile e Fuorisalone 2016
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI