Fastvinic, una tavola calda di Barcellona in perfetto stile eco

Fastvinic, una tavola calda di Barcellona in perfetto stile eco

Fastvinic è il nome di una tavola calda di Barcellona che si aggiudicata la certificazione LEED come edificio ad elevate prestazioni ecologiche

da in Architettura, Designer, Eco Design, Interior Design, Primo Piano
Ultimo aggiornamento:

    Oggi vi vogliamo parlare di un’architettura decisamente bio. Stiamo parlando di Fastvinic una tavola calda di Barcellona celebre per la preparazione di deliziosi sandwich ma soprattutto per il suo particolarissimo interior design in perfetto stile eco e sostenibile tanto da aggiudicarsi la certificazione LEED (Leadership in Energy and Enviromental Design), come edificio ad elevate prestazioni ecologiche.

    Fastvinic è il nome di una particolarissima tavola calda situata nel cuore di Barcellona e specializzata nella preparazione di sandwich.

    A rendere tanto particolare e interessante questo locale è il suo arredamento e interior design ideato e progettato dallo studio Alfons Tost Interiorisme. Il risultato è uno spazio distribuito su due livelli e organizzato come una sorta di self service: cucina e sala da pranzo al piano terra e bagni e uffici di servizio al livello interrato.

    Per quanto riguarda l’arredamento, è stato utilizzato un sistema di scaffalature Mecano che accoglie le sedute per gli ospiti, il banco bar lungo il corridoio e fa da supporto per i distributori, le cantinette e le macchine per il compostaggio dei rifiuti.

    Semplicemente deliziose sono poi le decine di piante ospitate al livello superiore della struttura che aiutano la rigenerazione dell’ossigeno. Il legno, elemento principale per arredi e pavimenti, proviene tutto da piantagioni certificate FSC che assicurano la tutela del territorio.

    Da Fastvinic tutto è ecologico, dai materiali impiegati all’illuminazione a led, dal sistema di recupero delle acque grigie al packaging del cibo 100% riciclabile fino al cibo servito che proviene da fornitori a km 0.

    274

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArchitetturaDesignerEco DesignInterior DesignPrimo Piano
    PIÙ POPOLARI