Edra, collezione 2009 dei fratelli Campana

La collezione Edra 2009 vede la collaborazione dei fratelli brasiliani Fernando e Humberto Campana, due figure famosissime del mondo del design, che hanno dato origine ad articoli originali e stravaganti

da , il

    La collezione Edra 2009 vede la collaborazione dei fratelli brasiliani più famosi del mondo del design, ovvero Fernando e Humberto Campana. Scopriamo le ultime creazioni del duo di artisti.

  • Divano Cipria

    Il divano Cipria, disegnato dai brasiliani Fernando e Humberto Campana, è formato da nove cuscini indipendenti e fissi trattenuti da una invisibile struttura di tubolare metallico, disponibili in differenti colorazioni e tipologie. L’imbottitura è in Gellyfoam e ovatta, mentre il rivestimento è in pelliccia ecologica caratterizzata da lunghezze differenti di peli utilizzate alternativamente, cosa che contribuisce a sottolineare le differenze di varianti e materiali proposte.

  • Armadio Scrigno

    L’armadio Scrigno fratelli Campana, trasmette la cultura del frammento e colpisce per l’opulenta ricchezza. Un contrasto sorprendente tra un armadio fatto di pezzi di legno rotti, come quelli utilizzati nelle periferie sudamericane, e l’effetto scultoreo dello specchio dorato che evoca lusso.

    Il prezzo di vendita è di 6,620.00.

  • Specchiera Miraggio

    La specchiera da parete Miraggio, è formata da sagome di acryl a specchio colorato, tagliate al laser e unite da una serie di fascette di nylon, per un risultato sorprendentemente affascinante.

  • Serie Leatherworks

    Della serie Leatherworks fanno parte una sedia, una poltrona e una poltroncina in versione nera, bianca, o nelle tonalità naturali, che nascono da un lavoro di sovrapposizione casuale e caotica di pelli di differenti grane, stampate alligatore e rettile.

  • Contenitore Segreto

    Il contenitore a colonna su ruote, Segreto, è formato da una struttura in acciaio e alluminio rivestito con sagome di cuoio verniciato lucido, disponibile nei colori nero, rosso, bianco e verde.

    Foto:

    www.edra.com