Duello tra le città di Parigi e New York sulle pagine di un libro

E' sulle pagine di un libro che si scatena, con fantasia grafica e tanta ironia, un duello tra le città di Parigi e New York

da , il

    E’ sulle pagine di un libro che si scatena, con fantasia grafica e tanta ironia, un duello tra le città di Parigi e New York. Cosa fareste se doveste scegliere tra bere un cosmopolitan o con un bicchiere di bordeaux? un macaron o un cupcake glassato? un caschetto nero di capelli alla Amélie o lunghi capelli biondi alla Carrie di Sex and the city? Il libro Parigi Versus New York, pubblicato da Penguin, vi aiuta a prendere delle decisioni attraverso le sue illustrazioni di confronti e contrasti e alla fine, sarete in grado di scegliere la città che più fa per voi. L’autore, Varham Muratyan, ha trovato equivalenti, contraddizioni e notevoli somiglianze nelle culture uniche di questi luoghi, diventando una specie di etnografo pop contemporaneo.

    Non si tratta di un test visivo per decidere se vi sentite più parigini o più newyorkesi ma dello sviluppo di un progetto che nacque circa un anno fa sul web. All’inizio c’era un semplice blog che raccogliendo milioni di clic, è diventato un libro e anche un’esposizione nell’elegante concept store parigino Colette: un fenomeno che ormai conta più di un esempio, come il famoso gatto Simon e il libreo di ricette nato da uno spot Ikea.

    Il graphic designer parigino Vahram Muratyan innamorato non solo della sua città, ma anche della super metropoli per eccellenza, New York ha prodotto un racconto per immagini che attraverso raccogliere caratteristiche, cliché, stereotipi e manie di due popoli separati dallo spazio di un oceano, in un mondo globalizzato.

    L’autore definisce Paris versus New York ‘un’amichevole partita visuale tra le due città, raccontata da un amante di Parigi a passeggio per New York, tra dettagli curiosi, cliché e contraddizioni‘.

    Disegni iconici, ingentiliti da pochi dettagli e dalle scelte cromatiche vi strapperanno di certo un sorriso e vi incuriosiranno.