Daniele Lago: poltrona Nurbs dal Fuorisalone 2011

Quest'anno, Daniele Lago, grazie alle mani di Jordy Canudas, Andrew Haythornethwaite e Core77 (col contributo di Shai Akram), tre parti di allentato studio collettivo Okay, hanno presentato un interessante modello di poltrona, detta Nurbs, all' Appartamento Lago di via Brera a Milano, in concomitanza col Fuorisalone 2011

da , il

    Quest’anno, Daniele Lago, grazie alle mani di Jordy Canudas, Andrew Haythornethwaite e Core77 (col contributo di Shai Akram), tre parti di allentato studio collettivo Okay, hanno presentato un interessante modello di poltrona, detta Nurbs, all’ Appartamento Lago di via Brera a Milano, in concomitanza col Fuorisalone 2011. Questo prodotto gioca sull’idea delle superfici deformabili a partire dai punti-base (detti anche, come siamo sicuri che tutti i progettista sappiano, Nurbs).

    Invece di deformare una superficie del computer con pochi clic del mouse, lo studio ha espresso questo concetto “digitale” con un approccio estremamente reale. Così, nello spazio fisico di un laboratorio, i designers hanno spinto e tirato un foglio di Corian riscaldato per creare una confortevole forma di seduta.

    La poltrona Nurbs non è così diversa da quello che avremmo potuto ottenere sul sullo schermo del computer, solo un po ‘più aggressiva, forse: un foglio di Corian è stampato con una griglia e punti selezionati perchè vengano pressati nella forma desiderata.