Dal catalogo Bonaldo le sedie che hanno saputo catturare il pubblico

Le sedie Rest e Razor, del marchio Bonaldo, sono due modelli che arricchendo il catalogo dell'anno in corso hanno saputo catturare il pubblico per i tratti semplici e contemporanei delle loro silhouette

da , il

    Le sedie Rest e Razor, del marchio Bonaldo, sono due modelli che arricchendo il catalogo dell’anno in corso hanno saputo catturare il pubblico per i tratti semplici e contemporanei delle loro silhouette. Nata dalle mani del duo di designers Pocci e Dondoli, Rest è una comoda sedia che, grazie al suo design semplice e geometrico, risulta ideale per essere applicata negli ambienti più diversi per stile ed utilizzo: in spazi privati, soprattutto nella sala da pranzo, oppure pubblici, per esempio in hotel e ristoranti. Rest è realizzata in poliuretano ed è interamente rivestita in pelle o tessuto sfoderabile, disponibile in numerosi colori.

    Bonaldo ha presentato questa sedia al Salone del Mobile in quattro diverse varianti: la classica Rest, la Rest up con il suo schienale lungo ed elegante, la larga e confortevole Rest down e lo sgabello Rest too.

    Disegnata da Mauro Lipparini, Razor è una sedia classica con un rinnovato valore estetico di sapore contemporaneo: l’equilibrio formale ed ergonomico è giocato sul rapporto tra metallo e imbottitura, tra schiettezza di segno e ricercatezza del volume avvolgente e dinamico, tra il rivestimento e la crudezza metallica, tra linee rette e curve. Le sue caratteristiche la rendono ideale per ambienti sia privati sia contract, con particolare predisposizione al settore office. La serie comprende due versioni con basamento in metallo verniciato o cromato: una versione più classica a quattro gambe e una in tondino.

    Razor ha una struttura metallica inglobata da poliuretano espanso stampato e gambe in metallo piegato; il rivestimento è in tessuto completamente sfoderabile o pelle.

    Più letti