Da oggi al Maxxi di Roma mostra e conferenza dell’architetto Alberto Campo Baeza

Da oggi al Maxxi di Roma mostra e conferenza dell’architetto Alberto Campo Baeza

Oggi 8 settembre 2011 il mueso Maxxi di Roma inaugura una mostra dedicata all'architetto spagnolo Alberto Campo Baeza, che in quest' occasione terrà una conferenza presso l’auditorium del Museo alle ore 20,30 con ingresso libero fino a esaurimento posti

da in Architetti, Designer, Fiere & Eventi di Design, In Evidenza, Mostre Design
Ultimo aggiornamento:

    Oggi 8 settembre 2011 il museo Maxxi di Roma inaugura una mostra dedicata all’architetto spagnolo Alberto Campo Baeza, che in quest’ occasione terrà una conferenza presso l’auditorium del Museo alle ore 20,30 con ingresso libero fino a esaurimento posti. Un grande albero con disegni al posto delle foglie accoglierà i visitatori tracciando il paesaggio mentale di un grande progettista di questo secolo, Alberto Campo Baeza. Questa mostra costituisce il terzo appuntamento del ciclo NATURE dedicato a progettisti di fama internazionale (dopo Francesco Venezia e West 8, la quarta e ultima installazione sarà dedicata nel 2012 a UNStudio).

    In mostra le immaginidei progetti realizzati in 20 anni di carriera del progettista e accademico spagnolo accumunati da una poetica fatta di linee pure, superfici giustapposte, volumi misurati, colori neutri e soprattutto dall’uso sapiente della luce che smaterializza il cemento candido delle pareti.

    L’installazione, coprodotta dal MAXXI Architettura e da AC/E (Accion Cultural Española) con il contributo di TOTO GALLERY MA di Tokyo, è curata da Manuel Blanco, membro della Confederazione Internazionale dei Musei di Architettura (ICAM), architetto e ordinario presso la ETSAM UPM di Madrid.

    Alberto Campo Baeza è uno degli architetti spagnoli più puri e radicali.

    La luce naturale è il materiale con il quale costruisce gli spazi delle sue opere. […] In questa mostra ho desiderato analizzare il suo processo creativo, svelando la dimensione intima dell’architetto e il suo linguaggio, ciò che fa sì che Campo Baeza, costruendo “più con meno”, sia uno dei grandi maestri dell’architettura contemporanea.” dice il curatore.

    287

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArchitettiDesignerFiere & Eventi di DesignIn EvidenzaMostre Design
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI