Da Alias una libreria dalla componibilità infinita

Da Alias una libreria dalla componibilità infinita

Si chiama Sec una delle librerie che il marchio Alias ha proposto allo scorso Salone del Mobile di Milano

da in Alias, Aziende, Designer, Fiere & Eventi di Design, Librerie, Mobili in acciaio, Salone Del Mobile 2017
Ultimo aggiornamento:

    Si chiama Sec una delle librerie che il marchio Alias ha proposto allo scorso Salone del Mobile di Milano. Disegnata da Alfredo Häberli, questa libreria si costruisce di un sistema di elementi componibili con struttura modulare portante. La componibilità è in pratica infinita perchè si arricchisce di una nuova componente angolare. I nuovi estrusi, disponibili in alluminio anodizzato naturale opaco o anodizzato lucido, assieme ai ripiani e pannelli angolari, permettono di realizzare utili configurazioni ad angolo, di diversa profondità.

    Pratica e versatile, grazie alla varietà delle sue dimensioni, con Sec è possibile realizzare dal più piccolo comodino alla più grande parete contenitore. Sec si declina anche nei modelli sideboard, tower e trolley.

    Sec è stata presentata da Alias insieme ad un altro modello di libreria, Loggia, che le assomiglia abbastanza da vicino.

    Alfredo Haberli ha lavorato con Alias in prodotti di successo come le sedie Segesta, Selinunte oppure Taormina e molto altro ancora.

    188

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AliasAziendeDesignerFiere & Eventi di DesignLibrerieMobili in acciaioSalone Del Mobile 2017
    Più letti