Cucine Gatto: prezzi e modelli del catalogo 2017

Le cucine Gatto sono sinonimo di qualità, ma quali sono i prezzi e i modelli del catalogo 2017? In questo articolo vi illustreremo le ultime novità dell’azienda, spiegandovi le tipologie, le caratteristiche e i dettagli. Inoltre, potrete vedere le foto del catalogo delle cucine Gatto 2017 nella nostra gallery.

da , il

    Tra le cucine Gatto del catalogo 2017 ci sono modelli classici e moderni, ma i prezzi? Vi illustreremo tutte le caratteristiche, costi inclusi, delle tipologie presenti nella collezione dell’azienda, così riuscirete a capire se c’è quella giusta per la vostra casa. Il brand ha firmato tre linee esclusive e ricercate, realizzate con ottimi materiali e finiture di pregio. Ci sono le cucine classiche, le moderne e la linea Gatto Vision, che comprende una serie di composizioni dal fascino contemporaneo e dalle funzionalità utili e pratiche. Vediamo insieme tutte le proposte del catalogo di arredamento cucina.

    Cucine Gatto Vision: la più alta espressione di design e ricercatezza dell’azienda. All’interno della collezione troviamo questa serie che comprende ben 13 composizioni sofisticate, ricercate e ultra moderne. Finiture esclusive, realizzate con materiali resistenti e solidi ma anche belli da vedere e da toccare. Le ante, così come le strutture, sono in legno levigato ma ce ne sono anche altre colorate e laccate. Molto belle le cucine bicolore, dove una tonalità accesa, come il turchese, il verde, il senape o il viola, rende più vivace una base classica, in rovere, olmo o noce. Grazie a questi modelli è possibile realizzare una vera e propria cucina su misura, scegliendo tra una vastità di soluzioni.

    Desiderate qualcosa di più moderno? In questo caso il catalogo Gatto 2017 apre le sue porte a Samina, una cucina con isola curva proposta a contrasto con pensili, boiserie e dispensa. Molto bello anche il modello Gaya, con dettagli in acciaio in contrasto, o la versione Sliding, che mostra sovrapposizioni di legni dalle tinte e finiture differenti. Da non perdere le cucine Gatto con isola grande, al quale è possibile aggiungere anche un prolungamento, da utilizzare come tavolo, così come quelle lineari o angolari, come Chiara, Quadra e Perla.

    Grande spazio è concesso anche alle cucine classiche Gatto 2017. Tra le più belle e luminose c’è Ambra, con anta bugnata e finiture chiare, che regalano un’atmosfera tipicamente country chic a tutto l’ambiente. Da non perdere nemmeno Thuia, in noce, con la possibilità di comporla in modo irregolare. Non mancano una serie di cucine in muratura rustiche, come Rosalba, anche questa in noce, con cappe decorative ed elementi in vetro, e Emma, disponibile anche in legno bianco e maniglie a conchiglia.

    Per quanto riguarda i prezzi delle cucine Gatto, questi si aggirano tra gli 8 e i 12 mila euro, in base sempre alla lunghezza della composizione, alla tipologia di materiali e ai dettagli che l’andranno a comporre. Nella nostra gallery potrete vedere le immagini del catalogo di cucine Gatto 2017.