Cucine componibili: prezzi e modelli delle migliori per il 2017

In commercio ci sono tantissimi modelli di cucine componibili, dagli stili e dai colori più svariati. Mondo Convenienza, Mercatone Uno e Conforama propongono numerosi modelli di cucine componibili economiche mentre le cucine componibili moderne proposte da Berloni o da Scavolini hanno prezzi più elevati. Non resta allora che scoprire i modelli più belli per il 2017.

da , il

    Le cucine componibili sono la soluzione più versatile per arredare questa stanza della casa, in base alle proprie esigenze e ai propri gusti. La cucina non rappresenta più semplicemente il luogo in cui si prepara da mangiare ma un ambiente multitasking, in cui svolgere diverse attività quotidane. Complice anche la nuova progettazione degli interni, che vede l’utilizzo di spazi sempre più aperti e comunicativi fra loro, la cucina viene proposta dai vari brand del settore sempre più in armonia con le soluzioni d’arredo per il soggiorno. In commercio è possibile trovare tantissimi modelli di cucine componibili, dai prezzi economici e non, moderne o in stile classico. Ecco allora prezzi e modelli delle migliori per il 2017.

    Le cucine componibili Mondo Convenienza sono la scelta ideale per chi desidera acquistare una cucina dai prezzi contenuti. Il noto brand d’arredamento, che ha fatto della sua forza proprio i prezzi competitivi, propone una collezione di cucine componibili dagli stili svariati. Fra le più belle, citiamo il modello Veronica, disponibile in più di 99 colori differenti, e il modello Sofia, perfetto per chi predilige lo stile classico. I prezzi di queste cucine componibili partono rispettivamente da un prezzo base di 1330 euro e 1680 euro.

    Chi è alla ricerca di cucine componibili economiche, troverà numerose offerte anche nel catalogo di cucine componibili Conforama e Mercatone Uno. Conforama propone diverse cucine componbibili moderne, personalizzabili con colori audaci ed eleganti finiture mentre Mercatone Uno rinnova la sua collezione con alcuni modelli ispirati allo stile shabby chic, come i modelli Vienna e Eloise.

    Le nuove cucine componibili Ikea stupiscono per i colori inusuali, come l’arancione o il verde, valorizzati dal contrasto con il candido bianco. Lo stile scelto quest’anno da Ikea nel catalogo 2017 è quello contemporaneo, che si contraddistingue per l’assenza di maniglie nelle ante e per le finiture lucide dei mobili.

    Per chi può spendere un pò di più, le cucine componibili Berloni sono la scelta più indicata, un perfetto esempio di design e contemporaneità. B50 è il nuovo modello del brand, un programma quasi senza limiti, senza maniglia, ma con un sistema di opzioni e finiture che si aggiorna ogni anno in parallelo con gli altri modelli di cucine di gusto moderno della gamma.

    Per qualunque dubbio, potete progettare una cucina componibile con l’aiuto degli esperti che, ognuno di questi brand, mette a disposizione della sua clientela, per trovare la soluzione d’arredo migliore.

    Per chi vuole risparmiare c’è sempre la possibilità di acquistare una cucina componibile usata, che dovrà essere però adattata al proprio contesto. Occhio quindi al modello che andrete a scegliere!