Come scegliere l’orologio da parete, consigli utili

Come scegliere l’orologio da parete, consigli utili

Dubbi su come scegliere l'orologio da parete? Prendete nota dei nostri consigli così da selezionare il complemento in base all'arredamento, alla stanza e al materiale preferito.

da in Arredamento, Come arredare, Complementi d'arredo, Ikea, Interior Design, Magis, Orologi
Ultimo aggiornamento: Venerdì 04/12/2015 11:55

    Orologio da parete come scegliere

    In cerca di consigli su come scegliere l’orologio da parete? Il segnatempo da appendere al muro, è uno dei complementi che non possono assolutamente mancare in una casa. Il concetto della registrazione della vita che scorre, ha affascinato sin dai tempi più antichi, tradotta poi in un meccanismo compatto e noto in tutto il mondo, oggetto anche di varie interpretazioni stilistiche. Per essere sicuri di scegliere l’orologio da parete nel modo giusto, non perdetevi i nostri suggerimenti!

    orologio da parete per cucina

    L’orologio da parete per la cucina, è spesso interpretato nella versione più tradizionale, con cornice in acciaio inossidabile e protezione frontale in vetro. I numeri sono grandi e ben visibili, generalmente declinati in nero su fondo bianco. Naturalmente non è l’unica tipologia da poter appendere in questa stanza, ma la funzione stessa della cucina, come zona di lavoro e di passaggio, rende ideale l’estetica essenziale.

    Orologio da parete per il living

    L’orologio da parete per il soggiorno si caratterizza per uno stile più accattivante. Nell’arredamento della zona living, vengono seguite essenzialmente due tendenze nella scelta del segnatempo. La prima lascia spazio agli orologi classici; troneggiano sulla parete mostrando tutto il loro fascino antico. La seconda da’ voce al desiderio di creatività e innovazione. Il muro si impreziosisce con gli orologi da parete moderni che interpretano in forme nuove il complemento d’arredo più tradizionale. Nel modello di Pintdecor che vi proponiamo, l’elemento centrale è sospeso su corde che terminano su una cornice in foglia d’argento decorata a mano. Un pezzo davvero elegante!

    Orologio da parete planisfero

    Cartina geografica e allo stesso tempo segnatempo? La soluzione è l’orologio da parete planisfero, qui nella versione in acciaio inox di Carluccio Design by Marco Carluccio. Presenta diversi quadranti sparsi fra le varie città del mondo: New York, Milano, Tokyo e Sidney. E’ perfetto per la zona living dove si candida a diventare il vero protagonista dell’arredamento!

    Orologio da parete con pendolo

    L’orologio da parete a pendolo è una delle tipologie più comuni. Ha un fascino vintage che spesso si mescola con dettagli dallo stile più moderno. Inoltre, il contrasto fra superfici laccate e inserti in metallo, lo rendono un pezzo assolutamente unico. Continua, infatti, ad essere uno degli orologi da muro più gettonati.

    Orologio da parete in legno

    E come resistere al fascino del legno? Chi ha deciso di arredare la casa in stile country chic o ha optato per un arredamento in total white con parquet in essenza, troverà sicuramente azzeccata la scelta di un orologio da parete in legno. Le tipologie sono davvero tantissime ma qui vogliamo suggerirvi il modello Kangourooo realizzato da Diamantini & Domeniconi. Prende il nome dalla tasca che ricorda quella del canguro e lo rende allo stesso tempo, orologio e vuota tasche.

    orologio da parete per bambini

    Nella stanza dei ragazzi non può mancare un orologio da parete per bambini ma quale scegliere? Le tipologie migliori sono quelle divertenti, caratterizzate da personaggi delle favole o animaletti simpatici. Un esempio è offerto da Zoo Timers di George Nelson per Vitra: si tratta di un modello con stampa multicolore che permette ai piccoli di imparare a leggere l’orario in modo giocoso e allegro.

    Orologio da parete a cucù

    L’orologio da parete a cucù è una delle tipologie più classiche di segnatempo. Oggi è interpretata in versioni più essenziali per accontentare anche i gusti moderni. Così, la tipica casetta diventa più stilizzata e contraddistinta da pochi colori. Qui, trovate il modello realizzato da Magis.

    Orologio da parete adesivo

    L’orologio da parete adesivo è una delle più recenti rivisitazioni del classico complemento. In un’ottica di minimalismo, riduce all’essenza le componenti del segnatempo, generalmente eliminando la cornice, il frontale e la parte retrostante, stagliando sulla parete solo numeri, lancette e meccanismo. Per una composizione wall design, una proposta degna di attenzione è il Maxiclock Albero Orologio Legnomania. Qui le ore sono composte da albero e foglie con stickers in legno o a specchio.

    orologio da parete Thun

    Chi ama declinare l’arredamento in lo stile romantico, non può che trovare la soluzione giusta per il proprio appartamento, nell’orologio da parete Thun. Il brand realizza tipologie in ceramica arricchite con fiori, coccinelle, farfalle e foglie. Nella sezione di articoli per la casa ne trovate diversi modelli, tutti ideali per chi adora l’arredamento dal mood country.

    Orologio da parete Ikea

    Funzionalità a prezzi modici: questo è il diktat della produzione del colosso svedese. In particolare, l’orologio da parete Ikea si adatta perfettamente ai diversi stili della casa ma offre qualcosa in più. Oltre a segnare il tempo, può essere adoperato come lavagna sulla quale annotare le attività da svolgere, in corrispondenza dell’ora in cui dovranno essere espletate. In questo modo, si ha sempre a disposizione un’agenda utile ed efficiente.

    1302

    PIÙ POPOLARI