Come scegliere il divano giusto: una guida pratica

Consigli e suggerimenti su come scegliere il divano giusto, lo stile e la dimensione più adatta allo spazio che dovrà ospitare il sofà, tendendo sempre conto del resto dell'arredamento

da , il

    Ecco una serie di consigli e suggerimenti per come scegliere il divano giusto, l’elemento più importante del salotto poiché sono diverse le funzioni che svolge. È sul divano che ci si siede per conversare, per guardare la tv, per leggere un libro o anche solo per rilassarsi. Ovviamente la prima cosa da tenere in considerazione prima di procedere con l’acquisto di un sofà è lo spazio dell’ambiente nel quale lo si vuole posizionare. Nella scelta del colore e del materiale, inoltre, vanno considerate anche le finiture di pareti e pavimenti. E poi il comfort, conviene provarlo per capire se seduta e schienale non siano eccessivamente morbidi.

    Si può puntare sui divani imbottiti, proposti in tutti i colori o spesso rivestiti in pelle. Il bianco e il nero sono i colori di tendenza, ma anche le tinte accese rappresentano un’ottima scelta per arredare un soggiorno in stile moderno. I divani angolari o con penisola, in genere hanno bisogno di dimensioni molto ampie. Spesso esiste la possibilità di combinare moduli con misure e profondità differenti per sfruttare al meglio lo spazio disponibile. Proposte molto valide, ma solo per grandi spazi. Modularità è la parola d’ordine di Hip Hop, nuovo divano di Calia Italia. Un sofà che diventa un elemento d’arredo che si trasforma e cambia configurazione in base alle esigenze e ai gusti di ognuno. Sedute, chiase-longue, pouff sono comodamente intercambiabili e possono essere composte e ricomposte all’infinito.

    Il divano letto va scelto solo se si pensa che possa servire. Chi ha la fortuna di avere una camera per gli ospiti non avrà la necessità di acquistarne uno. Oggi esistono modelli trasformabili molto comodi sia nella fase di apertura che in quella di chiusura. Kvadra ha creato Revolve, un divano letto di grande design, un complemento multifunzionale. Con una rotazione regolare di 180 gradi si trasforma in un letto e può essere usato in case, uffici o residenze secondari. Un prodotto rivestito in tessuto che nel 2012 ha vinto il Red Dot Award Design Award nel 2012.

    Divani ampi da tre o più posti, divanetti da sistemare in ambienti più piccoli o solo complemento d’arredo, ma per stanze alternative al soggiorno, come la camera da letto, la cucina o anche per uno spazio esterno, la scelta è davvero ampia. E poi si può scegliere anche divani dallo stile vintage o modelli ispirati a forme asiatiche, come quelli giapponesi con materasso futon. Nella gallery tante idee per scegliere un divano più adatto al proprio salotto.