Come scegliere i colori delle pareti dello studio: tante idee originali per la casa

Come scegliere i colori delle pareti dello studio: tante idee originali per la casa

Per la zona studio è importante creare ambienti equilibrati e armonici, considerando anche l'aspetto dei colori e i benefici ad essi correlati

da in Colore pareti, Come arredare, Pantone
Ultimo aggiornamento:

    Scegliere i colori delle pareti dello studio è importante, perchè lavorare e studiare in una stanza confortevole permette di concentrarsi al meglio e ottenere risultati migliori. Ci si può basare sul proprio gusto personale, sui trend del momento, sullo stile della casa, oppure si può decidere di dare peso ai dettami della cromoterapia, che ci insegna come scegliere i colori giusti per ricavarne il massimo beneficio. Oggi vi vogliamo proporre tante idee originali per la casa per trovare la soluzione ideale per il tuo studio.

    Qualsiasi sia lo stile che volete adottare per il vostro studio in casa, è importante prima di tutto scegliere una stanza o una zona adatta, che sia quindi luminosa e tranquilla. Se volete ricreare un angolo studio in soggiorno dovrà essere in linea con il resto dell’arredamento andandosi ad integrare senza andare in contrasto con la zona living, scegliendo con cura l’arredamento e i complementi.

    Come scegliere i colori delle pareti dello studio

    Se invece avete la fortuna di poter dedicare una stanza alle funzioni del lavoro e dello studio, sarà importante anche pensare ai colori delle pareti. Se vogliamo seguire i trend del momento si può pensare di seguire le direttive di Pantone riguardo ai colori moda per il 2016. Se invece si vuole andare sul sicuro si può ricorrere al classico bianco, che è infatti il colore delle pareti più usato negli uffici, perchè è il colore che riesce a donare più luminosità alla stanza ed è un colore neutro facile da poter abbinare con tutto.

    Come scegliere i colori delle pareti dello studio

    Il fattore negativo del bianco è che potrebbe risultare un colore spoglio e impersonale.

    Qual è quindi il colore più adatto per questo ambiente della casa? Per chi è alla ricerca di un contesto formale, tradizionale e classico, può sostituire o affiancare il bianco ad altre tinte molto chiare, come la scala del beige. Ma cosa consiglia la cromoterapia, la disciplina che studia l’influenza dei colori sull’organismo? I colori più indicati per l’ufficio, la scuola e quindi anche per lo studio sono i toni chiari del giallo in combinazione con i toni dell’azzurro. Il giallo aumenta l’autostima, favorisce le funzioni mentali riducendo la sonnolenza inducendo ottimismo e vitalità. L’azzurro è invece il colore associato alla meditazione, genera un effetto rilassante, un senso di pace e di serenità. Da evitare rigorosamente è invece il colore rosso per la sua grande carica eccitante.

    Come scegliere i colori delle pareti dello studio

    Il consiglio in più: in generale, la scelta dei colori per le pareti dello studio va fatta prestando attenzione alla conformazione della stanza, preferendo le tonalità pastello delicate nel caso in cui lo spazio sia ridotto, poco luminoso e il soffitto basso. È poi fondamentale evitare sempre contrasti di colore che potrebbero affaticare la vista.

    623

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Colore paretiCome arredarePantone

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI