Come progettare una cucina: tutto quello che devi sapere

Come progettare una cucina: tutto quello che devi sapere

Organizzare gli spazi della zona giorno non è cosa semplice. Ti spieghiamo cosa c'è da sapere su come progettare una cucina in modo pratico e funzionale.

da in Arredamento Cucina, Come arredare, Interior Design
Ultimo aggiornamento:

    Non sai come progettare una cucina? Ti sveliamo tutto quello che devi sapere per organizzare lo spazio nel migliore dei modi così da renderlo pratico e funzionale. Ci sono alcune regole fondamentali che devono essere sempre garantite quando si decide di rinnovare la cucina. Al di là delle preferenze personali e dell’abitudine di ospitare o meno degli amici a pranzo, bisogna sempre rispettare le distanze minime per non ostruire il passaggio e agevolare il lavoro di chi opera nella stanza. Seguici per scoprire come arredare una cucina.

    Come progettare una cucina componibile? La prima cosa da tenere presente nell’organizzare la zona giorno è l’ampiezza degli spazi. Piano di lavoro, zona pranzo e area dedicata alla cottura devono essere posti in maniera da agevolare il percorso e minimizzare il dispendio di energie. Le zone più importanti della cucina, quelle appena citate, devono trovarsi vicine fra di loro senza per questo ostacolare il passaggio.

    L’organizzazione della cucina richiede innanzitutto l’impiego di una pianta dell’ambiente, con indicazione dell’impianto idrico ed elettrico. Avere il lavello al centro della composizione potrà risultare più funzionale mentre avere una penisola con angoli arrotondati è una soluzione ideale se ti stai interrogando come progettare una cucina ad angolo. Il profilo leggermente smussato ti sarà utile specialmente se hai la necessità di arredare uno spazio stretto. Trovi alcuni esempi nel catalogo 2014 di cucine Snaidero.

    La cucina a L è un’idea da copiare se vuoi sfruttare due pareti adiacenti su cui addossare colonne dispensa da una parte, basi e pensili dall’altra.

    Ti consente di avere un percorso operativo razionale e di evitare disturbi nelle fasi di preparazione delle pietanze. La composizione a U si adatta sia a spazi ampi che a cucinini ma bisogna considerare che quando l’ambiente è ristretto, non consente a più di una persona di operare nella cucina. Tuttavia, questa composizione si adatta bene alle composizioni in finta muratura.

    Vuoi sapere come progettare una cucina in 3d? Sul web puoi trovare diversi software che ti consentono di realizzare un rendering della casa, selezionando i mobili e le finiture che preferisci. Ti invitiamo a sfogliare la nostra fotogallery per avere degli spunti su come arredare la casa e organizzare gli spazi della cucina. Quale soluzione vorresti adottare nella tua dimora?

    413

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Arredamento CucinaCome arredareInterior Design
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI