Come illuminare una stanza senza finestre

Idee e consigli su come illuminare una stanza senza finestre

da , il

    Non sapete come illuminare una stanza senza finestre e avete deciso di utilizzarla solo come ripostiglio o cabina armadio? In questo post una serie di consigli e idee per trasformare un ambiente buio in una camera lucente e percettivamente più ampia. La prima cosa da fare è dipingere le pareti, meglio puntare su un bianco o comunque su tonalità pastello poichè più luminose. Scegliere tonalità chiare anche per il pavimento, così da permettere alla poca luce che entra nella stanza di rimbalzare su pareti e superficie calpestabile.

    No ai lampadari grandi e pendenti, sì a sistemi di illuminazione minimal e moderni. Una serie di faretti a led incastonati nel soffitto, magari optando per due tipi di lampadine a luce calda e fredda, da utilizzare a seconda delle necessità.

    Nel caso la stanza buia fosse disposta accanto ad una nella quale l’illuminazione non sussiste, si può pensare di inserire delle formelle in vetrocemento nel muro divisorio, in modo da permettere alla luce di irradiarsi. Anche le porte possono essere d’aiuto, soprattutto se invece di quelle in legno si sceglie di montare quelle in vetro trasparente o comunque in un altro materiale capace di riflettere la luce.

    Nel caso si disponga di un’abitazione singola si può anche intervenire sulle parti strutturali, creando un’apertura sul soffitto per guadagnare una fonte di luce diretta dall’alto. Un’ottima soluzione per illuminare in modo uniforme e senza riflessi.

    Ovviamente anche i complementi d’arredo hanno un ruolo importante, utilizzate pochi arredi funzionali e puntate sugli accessori. Gli specchi, per esempio, sono importantissimi per riflettere e moltiplicare la luce. Basta posizionarli nel modo giusto. Combinando mosaici di specchi con una fonte luminosa artificiale si possono ottenere effetti molto originali e carini. L’idea di dare luce per riflesso è semplice e antica. Utilizzata persino per illuminare interi paesi. Qualche anno fa a Viganella, in provincia di Verbania, è stato installato un grosso specchio sulla montagna per illuminare parte della città.