Come illuminare un bagno cieco: i consigli utili per un ambiente confortevole

Come illuminare un bagno cieco: i consigli utili per un ambiente confortevole

Di seguito alcuni consigli utili su come illuminare un bagno cieco per un ambiente confortevole

da in Arredamento, Arredamento Bagno, Come arredare, Complementi d'arredo, Luci & Lampade
Ultimo aggiornamento:

    Di seguito troverai alcuni utili consigli su come illuminare un bagno cieco. L’illuminazione in un bagno cieco farà davvero la differenza, rendendo l’ambiente ampio, luminoso e accogliente. Studiala attentamente valutando con attenzione i punti strategici e più bui. Vedrai che ne guadagnerai in stile e ospitalità e sarà molto più piacevole trascorrere del tempo all’interno di questa stanza. Ecco allora i consigli utili per un ambiente confortevole.

    Come illuminare un bagno cieco? La prima cosa da prendere in considerazione è l’intensità della luce, tieni presente infatti che dovrà essere il più naturale possibile essendo la stanza sprovvista di finestre. Ovviamente nella zona specchio sarà più intensa e mirata, vicino alla vasca o alla doccia più calda e omogenea. Lampade e lampadine dovranno rispecchiare lo stile del bagno.

    I fari a incasso sono la soluzione migliore per illuminare un bagno cieco. Sistemati con attenzione nei vari punti del soffitto, diffonderanno una luce omogenea e naturale rendendo l’ambiente luminoso e accogliente. E per un effetto ancor più caloroso utilizza delle fonti luminose nel controsoffitto, l’effetto è assicurato.

    Dovrai poi completare l’illuminazione con altri punti luce nel resto della stanza. Nella zona specchio è importante avere una luce forte e mirata. Andranno benissimo le barre al Led o le applique da parete. Davvero carini e funzionali gli specchi con illuminazione incorporata: non occupano spazio e possono essere utilizzate solo all’occorrenza.

    Nella zona vasca invece la luce sarà più calda e omogenea. Un’idea davvero carina è quella di sistemare sul soffitto i Led effetto stellato.

    I vari lampadari dovranno avere uno stile consono al resto dell’ambiente. Per illuminare un bagno cieco in stile vintage utilizza tranquillamente delle applique in vetro ai lati dello specchio e un bel lampadario a sospensione nel centro della stanza. Nei bagni ciechi moderni andranno benissimo invece i faretti e gli specchi con luce al Led. Per illuminare un bagno cieco in stile classico prediligi le plafoniere in vetro opaco e le lampade da parete abbinate. Ma se vuoi osare e conferire al bagno un tocco originale e stravagante utilizza dei lampadari chandelier in vetro colorato rosso o viola. L’effetto è assicurato!

    381

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArredamentoArredamento BagnoCome arredareComplementi d'arredoLuci & Lampade
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI