Come illuminare la sala da pranzo: i consigli per distribuire i punti luce

Come illuminare la sala da pranzo: i consigli per distribuire i punti luce

Come illuminare la sala da pranzo? Ecco alcuni utili consigli per distribuire i punti luce e rendere l'atmosfera calda e ospitale

da in Arredamento, Come arredare, Luci & Lampade
Ultimo aggiornamento:

    Quali sono le regole da seguire su come illuminare la sala da pranzo? Questa stanza della casa è il punto di ritrovo della famiglia, degli amici e degli ospiti, è il luogo della convivialità dove si mangia e si beve in compagnia. Una buona illuminazione è di fondamentale importanza sia per il cibo che viene servito in tavola sia perchè contribuisce a mettere gli ospiti a proprio agio. Ecco allora i consigli per distribuire i punti luce e rendere l’ambiente caldo e accogliente.

    La sala da pranzo è una delle stanze della casa in cui l’illuminazione gioca un ruolo fondamentale. Mentre nel soggiorno o in camera da letto si può decidere di creare dei punti luce in modo personale in sala da pranzo l’illuminazione dovrà essere mirata e attentamente disposta. Seguire le regole su come illuminare la sala da pranzo vi permetterà di creare un ambiente caldo e accogliente che invita alla convivialità e al relax in compagnia.

    Di fondamentale importanza sarà decidere come illuminare un tavolo da pranzo. La luce dovrà essere diretta per far risaltare cibi e bevande oltre che posate e ceramiche. Il tavolo è il punto focale della sala da pranzo: apparecchiare la tavola è un’arte, non lasciate nulla al caso e personalizzatela in base al tipo di serata che avete organizzato.

    Oltre al tavolo che si sviluppa su un piano orizzontale ci sono poi le sedie dove i vostri ospiti si accomoderanno. In questo caso la luce non dovrà essere troppo forte e invasiva, rischiereste di metterli a disagio.

    Come illuminare la sala da pranzo in questo caso? In altri punti strategici con abat jour e lampade da terra. Staranno benissimo negli angoli bui della stanza o sopra a credenze e vetrinette.

    Un’alternativa a questo tipo di illuminazione sono i faretti orientabili, da gestire in base alle occasioni e alle proprie necessità. Se, ad esempio, avete organizzato un buffet informale da consumare seduti o in piedi potrete orientare la luce in vari punti della stanza, se invece si tratta di una cena domenicale insieme alla famiglia punterete l’illuminazione sul tavolo da pranzo.

    Sul mercato troverete un’ampia gamma di modelli di lampadari e lampade per illuminare la sala da pranzo. Se amate lo stile moderno optate per i materiali più all’avanguardia come l’acciaio o la plastica, dalle forme asimettriche e spaziali, interessanti i modelli che si aprono e si chiudono per regolare l’intensità della luce. Se prediligete lo stile d’arredamento classico andranno benissimo i lampadari in cristallo o quelli a più bracci.

    446

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArredamentoCome arredareLuci & Lampade

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI