Come disporre le piante in casa: i consigli utili per un angolo verde al chiuso

Come disporre le piante in casa: i consigli utili per un angolo verde al chiuso

Ecco alcuni utili consigli per un angolo verde al chiuso

da in Arredamento, Come arredare, Interior Design
Ultimo aggiornamento:

    Sapete come disporre le piante in casa? Ecco i consigli utili per un angolo verde al chiuso. Prima di tutto dovrete prestare molta attenzione a sistemare le vostre piante in un ambiente luminoso e ben umidificato, lontano da correnti e da fonti di calore. Inoltre tenete presente la filosofia cinese secondo la quale le piante in casa assorbono l’energia negativa e creano ordine ed equilibrio nell’ambiente circostante. Spigoli e angoli sono elementi ostili e negativi quindi proprio qui andranno posizionate le vostre piante. Ecco allora alcuni utili consigli su come disporre le piante in casa per un angolo verde sano e rigoglioso.

    Cucina
    In cucina le piante aromatiche la faranno da padrone. Utili per cucinare e dai profumi inebrianti, saranno perfette per arredare e nel contempo coprire gli odori della cucina. Posizionatele su mensole e ripiani a muro ben illuminati, magari vicini ad una finestra. Potrete riporre vasetti e barattoli anche sul piano di lavoro della cucina, conferiranno all’ambiente un tocco country davvero originale. Ma se amate le atmosfere dal sapore orientale optate per le piante pensili o le rampicanti: la vostra cucina sembrerà uscire da una foresta tropicale, verde e lussureggiante. Sul tavolo posizionate un bel bonsai o qualche pianta grassa, non necessitano di particolare manutenzione e fanno la loro bella figura.

    Soggiorno
    In soggiorno potrete decidere di disporre le piante più grandi e rigogliose. Andranno benissimo i Ficus o la Yucca posizionati in un angolo del salotto, lontano da correnti d’aria. Se disponete di un salotto di grandi dimensioni dotato di ampie vetrate potrete decidere di posizionare al centro della stanza un bell’arbusto, facendo attenzione a sistemarlo all’interno di un vaso molto grande e capiente. L’effetto è assicurato.

    Su mensole e scaffali staranno benissimo le piante grasse, ma anche edere e altri rampicanti. Le piante non dovranno mai essere troppo vicine l’una all’altra, necessitano infatti di una buona aerazione per lo scambio di ossigeno e anidride carbonica.

    Bagno
    Ecco alcuni consigli su come disporre le piante nel bagno di casa. Anche in bagno infatti potrete sistemare alcune piante per renderlo più accogliente e personale. Optate per piante che amano gli ambienti umidi avendo cura di posizionarle lontano da riscaldamenti e finestre. Staranno benissimo ad esempio sulle mensole accanto al lavandino o alla doccia e perchè no appese al soffitto. L’ambiente dovrà essere luminoso e ben areato. Le orchidee ad esempio amano particolarmente questa zona della casa. In camera da letto è sconsigliabile introdurre piante, ma se proprio non volete rinunciare prestate attenzione a scegliere quelle che emettono come rifiuto ossigeno e non anidride carbonica.

    473

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArredamentoCome arredareInterior Design

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI