Come decorare una parete con una composizione di piatti, le idee più fantasiose

Come decorare una parete con una composizione di piatti, le idee più fantasiose

Chi l'ha detto che i piatti sono fatti solo per apparecchiare la tavola? Scopri come decorare le pareti di casa con la stoviglia delle stoviglie.

da in Arredamento, Arredamento camera da letto, Arredamento Cucina, Arredamento soggiorno, Come arredare
Ultimo aggiornamento:

    Come decorare una parete con una composizione di piatti? Non credere che questa idea sia riservata unicamente agli amanti del rustico e del country. Tutt’altro! Nelle case moderne, in quelle un po’ bohemien, per non dire dei contesti in stile shabby chic, le composizioni con i piatti si rivelano l’idea perfetta per decorare le pareti. Ecco allora le idee più fantasiose da cui prendere ispirazione.

    Nei contesti abitativi più classici, punta maggiormente l’attenzione su piatti nelle sfumature del blu e del bianco, da giocare su sfondi color panna e beige. Disponi i piatti in maniera ordinata, facendo attenzione a metterli tutti della stessa distanza: in questo modo l’ambiente risulterà armonioso e ben decorato.

    Se vuoi creare un po’ di movimento alle pareti del soggiorno o a quelle della sala da pranzo, introduci un terzo colore nei piatti, ripreso magari in qualche tessuto o complemento d’arredo. Un bel gioco di blu, bianco e corallo, sarà ad esempio perfetto per arredare casa al mare.

    Per conferire eleganza e sfarzo ad una stanza apparentemente semplice, sistema i piatti alla parete raggruppandoli all’interno di una cornice antica: in questo caso utilizzerai piatti antichi e vintage, recuperati nella soffitta della nonna o in qualche mercatino d’antiquariato.

    Come decorare una parete con una composizione di piatti? Se lo sfondo è scuro, gioca sui colori, senza paura di osare: verdi, rossi, gialli, azzurri, verranno esaltati dal contrasto chiaro scuro con la parete. Ne risulterà un ambiente moderno, che non passerà di certo inosservato.

    Anche la disposizione dei piatti sarà da valutare con attenzione. La classica disposizione rettangolare tipo quadro è perfetta per i contesti tradizionali. Le forme a rombo, a cerchio o zigzagate, cattureranno gli sguardi conferendo un tocco contemporaneo all’ambiente. Disponeteli in modo apparentemente casuale se volete rivestire completamente una parete, giocando piuttosto sulle alternanze dei colori.

    Un’alternativa per decorare una parete con una composizione di piatti, è scegliere un tema conduttore: una città, le piante, i fiori, motivi culinari, segui la tua passione e sfruttala per decorare con creatività le pareti di casa.

    367

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArredamentoArredamento camera da lettoArredamento CucinaArredamento soggiornoCome arredare
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI