Come arredare una camera da letto in stile giapponese: complementi e colori da utilizzare

Come arredare una camera da letto in stile giapponese: complementi e colori da utilizzare

Le camere da letto in stile giapponese portano in casa tutto il fascino dell'Oriente e delle atmsofere zen, così piacevoli e rilassanti. Un vero benessere per la mente e il corpo.

da in Arredamento, Arredamento camera da letto, Come arredare, Complementi d'arredo, Letti
Ultimo aggiornamento:

    Di seguito troverai alcuni utili consigli su come arredare una camera da letto in stile giapponese. Se ami l’Oriente, le atmosfere zen, gli ambienti minimal un po’ esotici allora lo stile giapponese farà al caso tuo. La camera da letto è la stanza della casa dove ci si riposa ed è importante creare un ambiente rilassante e confortevole. Materiali naturali, pavimenti in parquet, letti bassi di ampie dimensioni rispecchieranno lo spirito di questo stile che non ha bisogno di essere troppo accessoriato. Dai un’occhiata ai complementi e colori da utilizzare per arredare una camera da letto in stile giapponese.

    Come arredare una camera da letto in stile giapponese? Innanzitutto scegli un pavimento in parquet, solitamente usato nelle case giapponesi per le sue qualità naturali e fonoassorbenti. Le porte saranno scorrevoli, veri e propri pannelli di carta e legno dall’elegante disegno geometrico. In questo caso il consiglio è di armonizzare anche il resto della casa per non creare eccessivi contrasti che risulterebbero di poco gusto.

    Se vuoi arredare una camera da letto in stile giapponese i colori di mobili e tessuti richiameranno le tinte naturali con un tocco di nero che renderà il tutto ancora più armonioso. Legno naturale, carta di riso, tessuti in seta cruda, qualche stampa stilizzata, tutto ricondurrà a un’estrema raffinatezza finalizzata al benessere generale. Nonostante ciò se ami un tocco di colore in più il mercato propone alcune versioni più in linea con il gusto occidentale: verde, fucsia, bianco, grigio, attualizzeranno un po’ uno stile che non conosce barriere temporali.

    Per arredare una camera da letto in stile giapponese particolare importanza verrà data alla scelta del letto.

    Il tradizionale letto giapponese è il letto futon che risponde all’esigenza di ricercare il benessere psico fisico anche negli elementi d’arredo. Una rigida stuoia in legno naturale detta tatami accoglie provvisoriamente materassi pieghevoli e avvolgibili, i cosiddetti futon costituiti da fibre naturali. Ma se per te questa è una soluzione troppo spartana opta pure per il letti in stile giapponese proposti dai brand occidentali, strutture dalle linee geometriche con materassi ergonomici e morbidi cuscini.

    Per arredare una camera da letto in stile giapponese basterà qualche semplice accessorio che richiami l’Oriente e tutto il suo fascino. Stampe con fiori di pesco, bamboo e bonsai, fontanelle zen, un Buddha in fine porcellana, delle belle lampade da terra in pergamena saranno sufficienti a rendere l’atmosfera accogliente e a conferire carattere a questo ambiente rigoroso.

    434

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArredamentoArredamento camera da lettoCome arredareComplementi d'arredoLetti

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI