Come arredare un ufficio moderno? Le dritte di DesignMag

Dovete arredare un ufficio, avete scelto lo stile moderno ma ancora non siete sicuri del risultato? Scoprite come arredare un ufficio moderno seguendo i nostri consigli

da , il

    Quali sono le regole giuste per arredare un ufficio moderno? Quali mobili scegliere, quali finiture preferire? E i colori? Insomma, di domande porsi ce ne sono tantissime e ad esse DesignMag risponderà con utili consigli, spunti e dritte. Scrivanie, poltrone, cromie e complementi per la zona di lavoro non saranno più un problema.

    Se un tempo gli uffici erano zone che dovevano emanare una certa autorità, se dovevano essere completamente arredati con mobili classici importanti, imponenti scrivanie, poltrone iperimbottite, grandi librerie stile credenza, oggi questo non è più vero. L’ufficio odierno ha un aspetto decisamente più easy e aperto. È un ambiente rilassante, conciliante, che porta il lavoratore a produrre di più senza rimanere schiacciato dalla grande carica, e soprattutto dall’arredo, di quella zona lavoro spesse volte troppo angusta.

    Lo stile moderno è proprio ciò che serve per dare un’aria nuova a un bell’ufficio, a un luogo dove le idee di lavoro non saranno oppresse da un’atmosfera troppo pesante. Per arredare un ufficio in stile moderno vi consigliamo prima di tutto di scegliere colori chiari per le pareti. Il bianco sarebbe perfetto, ma ancor meglio la sua variante crema, una tinta pastello elegante e chic. Ad essa potete altrimenti alternare altre tonalità delicate, come il lilla, il grigio azzurrino e il verde acqua. I quadri e le tele alle pareti non sono vietate, purché abbiano carattere ma non distraggano troppo la persona che lavorerà in quello spazio.

    E ora passiamo all’arredo vero e proprio. Innanzitutto, in uno spazio di lavoro ci vuole una scrivania. Fate sì che sia piuttosto grande, ma non eccessiva e che sia in vetro. Potete scegliere anche un modello in legno, purché non sia di arte antica o povera. Sullo stesso stile della scrivania scegliete anche i mobili circostanti. Infatti, in ogni ufficio che si rispetti e funzionale occorre una cassettiera o una libreria con scaffali liberi e chiusi, per poter riporre le proprie cose, i progetti realizzati e i vari documenti. Alla scrivania abbinate una sedia, o meglio una poltrona, che abbia una struttura di tipo slim e che soprattutto sia comoda. La pelle è sicuramente un’ottima scelta, soprattutto se bianca o nera, ma anche rossa sarebbe l’ideale.

    Un cestino in metallo vi servirà per gettar via le scartoffie, così come altri complementi, come il porta penne (sebbene l’uso del pc, le penne sono sempre utili). Sulla scrivania aggiungete una lampada da tavolo dal design moderno, o se avete spazio potete arredare il vostro ufficio con un delizioso modello da terra oversize, che ovviamente illumini il vostro spazio di lavoro. Aggiungete anche una piantina, una sempre verde o magari un’orchidea, così il vostro ufficio, oltre ad essere modernissimo, avrà anche un tocco di freschezza.