Come arredare un appartamento di 70 mq: idee e soluzioni per ottimizzare gli spazi

Cerchiamo di capire come arredare un appartamento di 70 mq, per rendere gli spazi confortevoli e funzionali. Una casa di 70 mq è piccola ma se si capisce come dividere gli spazi, può risultare spaziosa e luminosa.

da , il

    Come arredare un appartamento di 70 mq? Esistono tante idee e soluzioni per ottimizzare gli spazi, tuttavia quando ci si trova ad arredare un appartamento di dimensioni così ridotte, i dubbi diventano tanti. Prendendo ispirazione da progetti già effettuati, e senza dimenticare il proprio stile e la propria personalità, la casa assumerà un aspetto accogliente, rivelandosi anche pratica e funzionale. Scopriamo allora le idee e i progetti più interessanti, per arredare un appartamento di 70 mq.

    Una casa di 70 mq è piccola e per questo, può risultare difficile progettare, nel modo corretto, gli spazi. Uno dei problemi più diffusi consiste nel capire come dividere una casa di 75 mq, mantenendo gli ambienti spaziosi e liberi.

    appartamento 70 m

    Solitamente un appartamento con planimetria di 70 mq è suddiviso in una zona giorno open space, composta da cucina e soggiorno, e di una zona notte, con una o due camere, e un bagno.

    Per arredare una casa di 70 mq, la prima cosa da fare, è valorizzare tutte le rientranze e le nicchie delle pareti, che potranno trasformarsi in librerie a vista o in ripiani, dove riporre oggetti e quant’altro. Questo dettaglio, oltre a rivelarsi funzionale e pratico, conferirà anche maggior carattere e personalità alla dimora.

    progetto arredo

    Per il progetto di un appartamento di 70 mq, è vivamente consigliato optare per una cucina a vista, dal design essenziale e dai colori neutri. In questo modo si potrà sfruttare maggiormente la zona living, che potrà essere completata da un piccolo angolo studio o lettura.

    Ovviamente, la scelta dipenderà molto dal proprio stile di vita. Una casa di 70 mq per 4 persone, o meglio per un nucleo familiare, dovrà valutare la possibilità di inserire nell’open space una zona pranzo, piuttosto che un angolo studio o lettura. In questo caso, la zona pranzo sarà collocata vicino alla cucina e sarà arredata con un tavolo, preferibilmente allungabile, e 4 sedie abbinate .

    Per la camera da letto scegliete una soluzione a ponte, che può integrare in un unico elemento anche i comodini, posizionati accanto al letto. Per quanto riguarda la scelta del letto matrimoniale, optate possibilmente per un modello con contenitore, dove potrete riporre biancheria, coperte o vestiti stagionali.

    Per quanto riguarda l’illuminazione, è importantissimo lasciar penetrare il più possibile la luce naturale. Sì, quindi, a infissi e finestre di grandi dimensioni ma anche ad arredi e porte interne in vetro, che abbattono le divisioni, facendo apparire gli interni spaziosi e liberi.