Come arredare un angolo relax: 7 idee da copiare

Vorreste sapere come arredare un angolo relax? Non perdetevi le nostre 7 idee da copiare. Vogliamo darvi diversi consigli utili per avere un completo benessere!

da , il

    Sapete come arredare un angolo relax? Abbiamo pensato a 7 idee da copiare per organizzare perfettamente lo spazio dedicato al riposo e al tempo libero. Riuscire a ricavare un ambiente in cui rifugiarsi dopo lo stress del lavoro e delle faccende quotidiane, sarebbe un vero toccasana per il proprio benessere. Tuttavia non basta dedicare una stanza al relax; ci sono alcuni elementi che non possono assolutamente mancare e devono essere curati non dettaglio. Vediamo insieme come arredare.

    Angolo relax con tavolino

    L’angolo relax può essere utilizzato in modi completamente diversi. Che abbiate voglia di rifugiarvi qui per dedicarvi alla lettura, per cucire oppure semplicemente per fare colazione in completa tranquillità, un tavolino si rivelerà molto utile. Se lo spazio non lo consente, scegliete un modello dalle dimensioni contenute, magari basso oppure allungabile per far fronte a diverse necessità.

    Illuminazione soffusa

    Per arredare l’angolo relax non dimenticate di regolare bene l’illuminazione! Le luci dovranno essere soffuse in modo da conciliare il riposo. Il top sarebbe avere la possibilità di renderle più intense solo quando necessario. Potreste impostare questo comando direttamente sull’interruttore oppure inserire una serie di lampade, una da terra, una coppia di applique e una da tavolo che potrete adoperare a vostro piacimento.

    Arredare l’angolo relax con divano o poltrona

    Se volete essere sicuri di potervi rilassare, non potete assolutamente farvi mancare il divano. I modelli in tessuto sono generalmente più economici mentre quelli in pelle hanno un costo più alto. Se avete limiti per le dimensioni, optate per un semplice pouff o una poltrona, ideali soprattutto se state pensando ad allestire un angolo lettura!

    Pochi mobili per uno spazio ben arredato

    Un segreto per arredare l’angolo relax è saper dosare lo spazio. Parliamo di quanto è importante non inserire troppi mobili o complementi d’arredo. Si tratta di un aspetto fondamentale. Pensate a quanto risulterebbe fastidioso voler allungare le gambe e sbattere contro qualcosa!

    Arredare l’angolo relax con i cuscini

    Credete che i cuscini possano essere poco importanti? Noi vi suggeriamo di averli sempre a portata di mano perché potranno esservi utili quando vorrete sdraiarvi sul divano. Optate per modelli di varie forme e colori, magari caratterizzati da trame vivaci. E inoltre ricordate che i cuscini aggiungono stile alla casa!

    Arredare l’angolo relax con candele

    Oltre alla luce artificiale, l’illuminazione d’atmosfera con candele potrà predisporvi facilmente al relax, soprattutto se sceglierete tipologie che diffondono un profumo gradevole e delicato. Disponetele sul pavimento, sul tavolino oppure sul davanzale. Aiuteranno anche a creare un’atmosfera particolare!

    Stile zen per un completo riposo

    Arredare l’angolo relax in stile zen è un’ottima soluzione per organizzare la vostra oasi di benessere. In questo caso, vi suggeriamo di sistemare il divano o la chaise longue vicino ad un’ampia vetrata, in modo da sfruttare a pieno l’illuminazione naturale. Non fatevi mancare delle piante da interno e magari dei ciottoli per realizzare disegni zen sul pavimento.