Come arredare l’ufficio seguendo le regole del feng shui

Tutte le indicazioni su come arredare l'ufficio seguendo le regole del feng shui, antica disciplina cinese

da , il

    Ecco tutte le indicazioni su come arredare l’ufficio seguendo le regole del feng shui, disciplina cinese, per chi non lo sapesse, che mira a realizzare ambienti nei quali le energie positive possano penetrare facilmente e circolare senza essere ostacolate. I principi del feng shui tengono conto della presenza di campi magnetici ed energetici nella disposizione di mobili e complementi, per cui scegliere di arredare il proprio ufficio con consapevolezza, permette di lavorare in un ambiente gradevole, confortevole e ordinato. Questa antica disciplina contiene dei consigli pratici effettivamente utili per il flusso del lavoro. Dopo il salto le specifiche.

    Il feng shui per l’ufficio mette al centro la scrivania, ovvero il complemento più importante della stanza attorno al quale viene svolto la maggior parte del lavoro. È per questo motivo che è bene scegliere un modello appropriato, proporzionato all’ambiente e meglio se con una forma diversa da quella a L, poiché simile ad un’accetta, quindi capace di tagliare simbolicamente la persona seduta alla scrivania. In questo post tanti modelli di scrivanie di design. È consigliabile scegliere prodotti in legno, materiale capace di attirare solo energie positive. Il feng shui prevede, inoltre, che il tavolo di lavoro sia sempre posizionato in un luogo protetto, con un muro alle spalle e la porta d’ingresso ben in vista. Anche la sedia ha la sua importanza, deve avere lo schienale alto e i braccioli.

    Così come per l’arredamento della casa da letto in stile feng shui, anche in ufficio il disordine non deve trovar posto perché lavorare in uno spazio pulito e organizzato è certamente più produttivo. Niente caos nella stanza ma anche nel computer: mettere ordine nel proprio pc è come farlo nel mondo reale. Mai utilizzare i trattini nell’oggetto delle e-mail perché impediscono a quest’ultime di essere concise e dirette.

    E poi sistemare una pianta o dei fiori freschi nell’angolo in alto a sinistra della scrivania, la parte dedicata alla ricchezza. Il verde, oltre a favorire l’ossigenazione dell’aria, contribuisce ad aumentarla. Nel feng shui la qualità dell’aria è molto importante. La disponibilità costante di aria fresca, infatti, serve a preservare il flusso di energie positive dell’ufficio. No a bonsai e fiori secchi, l’energia sarà stentata. Evitare anche i cactus e le piante spinose, ne risentirà l’attività lavorative e le relazioni con colleghi e clienti saranno difficili e complicate.