Come arredare casa in stile japandi

Ecco come arredare casa in stile japandi, uno dei nuovi stili d'arredamento che sta per diventare uno dei trend dell'abitare per il 2018. Di che cosa si tratta? Di una fusione tra stile nordico e giapponese. Scopriamolo!

da , il

    In questo articolo cercheremo di capire come arredare casa in stile japandi. I progettisti hanno ormai annunciato che, quello in arrivo, sarà l’anno dello stile japandi. Di che cosa si tratta? Di una fusione tra minimalismo giapponese e arredamento scandinavo, che ha dato vita a un genere d’arredo elegante ma discreto. Le due correnti stilistiche, così lontane geograficamente, hanno in realtà molto in comune infatti. Rigore delle forme, essenzialità delle linee e materiali naturali sono solo alcune fra queste. Insomma non ci resta che scoprire questo nuovo trend per capire come arredare casa nel 2018.

    Uno dei nuovi trend dell’abitare 2018 è lo stile japandi. Questo particolare genere d’arredo prende ispirazione dallo stile scandinavo e da quello giapponese. La loro fusione dà origine a un nuovo trend d’arredamento, reinterpretato con un’occhio audace ed elegante.

    Lo stile presenta un’estetica contraddistinta da bordi crudi, toni smorzati e una combinazione di legname pallido e scuro. Il carattere dello stile japandi è più elettrico e ricercato, rispetto allo stile giapponese tradizionale, tuttavia abbraccia ancora linee semplici ed essenziali.

    I materiali e i colori prediletti per arredare casa in stile japandi sono il wengè e la quercia scura accoppiata a toni di quercia più chiara. Anche il grigio e il verde acqua chiaro sono particolarmente apprezzati, soprattutto negli interni più minimal.

    Lo stile japandi si distingue, tuttavia, anche per l’impiego di tonalità forti e intense, che spaziano dal blu profondo al verde smeraldo.

    La casa in stile japandi è un ambiente ordinato e razionale, dove ogni cosa ha un suo posto. Gli accessori ci sono ma non sono mai troppi. Scelti con attenzione, vengono solitamente prediletti gli oggetti artigianali, realizzati con i materiali più poveri.

    Per decorare la casa in stile japandi si possono utilizzare anche le piante; anche in questo caso vale la regola della discrezione. Qualche bella piantina in vaso e magari qualche esemplare più grande sarà sufficiente per rendere gli interni accoglienti e stilosi.