Come arredare casa con i materiali di recupero

Come arredare casa con i materiali di recupero

Tante idee su come arredare casa con i material di recupero

da in Arredamento, Come arredare, Eco Design
Ultimo aggiornamento:

    Ecco una serie di suggerimenti su come arredare casa con i materiali di recupero, una scelta eco sostenibile di grande importanza da una parte, dall’altra un modo per dare libero sfogo alla propria fantasia e creatività. Ridare nuova vita ad oggetti ormai inutilizzati, permetterà di sperimentare soluzioni originali e innovative, oltre che consentirà un grande risparmio economico. Sono tantissimi gli oggetti destinati ad essere buttati ingiustamente. Scatole di carta o in altro materiale, contenitori in plastica e le cassette delle frutta in legno. Queste ultime, infatti, grazie anche alla loro forma rettangolare si prestano molto bene ad essere utilizzate come modulo base per la costruzione di un complemento d’arredo.

    E poi ci sono i bancali di legno, i pallet con i quali si possono realizzare tanti arredi carini ed economici. Divanetti, pouf, tavolini, strutture e testiere per letto, persino una cucina completa. Un altro elemento capace di dare un tocco di design originale e molto personale all’ambiente è rappresentato da contenitori e bottiglie in vetro, che possono essere reimpiegati per costruire un piccolo mobiletto aperto da esporre in un salotto in stile rustico o anche nell’ingresso.

    Con un pizzico di fantasia anche una vecchia moka può essere trasformata in una fioriera, in un divertente contenitore per le piante grasse di piccole dimensioni o in una base per una lampada da tavolo. I vecchi bidoni dell’olio possono diventare dei portafiori low cost da tenere in giardino, magari accanto alla porta d’ingresso.

    E ancora con i vecchi pneumatici si può dare vita ad una grande varietà di oggetti. Con pochi semplici elementi è possibile utilizzare una comoda seduta o una bella collezione di sgabelli.

    Tanti anche i lampadari con i materiali di riciclo che si possono realizzare spendendo poco, servendosi di vecchi oggetti reperibili in casa. Complementi di illuminazione con barattoli di latta, avanzi di tessuti e stoffe o tappi di sughero.

    Non tutti sanno che anche il cartone può rappresentare un’ottima fonte di riciclo, poiché è un materiale molto resistente. I mobili e i complementi d’arredo sono gli oggetti in cui il cartone ha trovato la sua più comune applicazione. Anche in commercio si trovano oggetti di questo tipo, con diverse forme e colori. Librerie, poltrone, con il cartone è stato realizzato addirittura un letto, il perperpedic Bed progettato dal designer australiano Karton Group, e in grado di resistere al peso di 22 persone.

    428

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArredamentoCome arredareEco Design

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI