Come abbinare porte e pavimento: i consigli per non sbagliare

Come abbinare porte e pavimento: i consigli per non sbagliare

Ecco alcuni utili consigli su come abbinare porte e pavimento senza sbagliare, per una casa armoniosa e di stile.

da in Arredamento, Come arredare, Interior Design, Porte
Ultimo aggiornamento:

    Come abbinare porte e pavimento? Ecco alcuni utili consigli per non sbagliare. Quando si arreda una casa la prima cosa da considerare sono porte, pavimenti, finestre e colore delle pareti. E’ importante scegliere uno stile ben preciso per non creare confusione e dare omogeneità agli interni. In questo articolo ci occuperemo di come abbinare pavimento e porte. Se, ad esempio, i pavimenti sono di colore chiaro il consiglio è quello di scegliere porte nelle nuances del bianco, del grigio o del legno naturale. Ma non solo il colore è da considerare. Una pavimentazione in marmo, così elegante e ricercata, non potrà di certo essere abbinata a porte colorate e ultramoderne, così come un pavimento in cotto non starà bene con porte antiche e troppo sfarzose. Se volete saperne di più date un’occhiata su come abbinare porte e pavimento nel modo giusto.

    Le porte sono un vero e proprio oggetto di design che va aldilà della pura funzionalità. Devono infatti integrarsi con armonia a tutto il resto dell’arredamento. Ma come abbinare porte e pavimento? Quali regole seguire?

    Un pavimento dalle tinte scure, inserito in un contesto moderno, starà benissimo con dei colori per le porte interne in netto contrasto, magari nelle tonalità del bianco, scelto nella versione lucida o laccata. Le porte avranno linee semplici ed essenziali, ideali i modelli che sembrano mimetizzarsi fra le pareti per la mancanza di bordi e rifiniture. Se il pavimento è in legno scuro e lo stile della casa è più classico ed elegante optate per dei colori delle porte interne in legno nella stessa tonalità del pavimento, magari con decori e rifiniture dal sapore antico.

    Abbinare porte e pavimenti può sembrare facile, in realtà bisogna prestare attenzione a non creare confusione fra i vari elementi, per non ottenere un effetto disordinato e poco accurato. Se avete pavimenti nelle tinte del grigio abbinate porte in rovere grigio per un effetto volutamente omogeneo, oppure optate per porte interne in rovere sbiancato, luminose e facili da inserire in ogni contesto.

    Le porte nelle tinte scure è preferibile abbinarle a pavimenti chiari per evitare un effetto troppo cupo fra le mura domestiche. Per abbinare porte e parquet dalle tonalità scure senzarinunciare alle porte nella stessa tonalità, schiarite il tutto con il colore alle pareti, che sarà obbligatoriamente bianco.

    Nelle case dal sapore rustico con pavimenti in cotto o sasso staranno benissimo le classiche porte in legno, sia chiaro che scuro. Se volete dare un tocco di personalità all’ambiente abbinate il pavimento a porte in vetro trasparente o fumeè. Il contrasto fra rustico e moderno sarà davvero piacevole. Le porte grigio chiaro sono perfette per le case in stile porvenzale, che vedono un largo impiego del sasso e del legno per i rivestimenti interni.

    507

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArredamentoCome arredareInterior DesignPorte
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI