Colore delle pareti del bagno: una guida utile

Colore delle pareti del bagno: una guida utile

Colori delle pareti del bagno, come scegliere le tinte giuste

da in Arredamento Bagno, Colore pareti, Come arredare, Interior Design
Ultimo aggiornamento:

    Non è facile scegliere il colore delle pareti del bagno, in primis perché sono diversi gli stili, le tinte e i tipi di vernici e pitture, nonché i disegni e le decorazioni che si possono utilizzare per rendere più accogliente la stanza dedicata all’igiene e al benessere. Poi perché il bagno è un ambiente piuttosto delicato, spesso sottoposto a sporco e umidità. A prescindere dal colore, per questo motivo, la pittura più indicata per questa stanza è sicuramente quella idrosolubile di tipo traspirante, capace di combattere l’umidità. Se si utilizza una vernice non adatta a sopportare l’umido, l’intonaco si scrosterà facilmente fino a staccarsi col passare del tempo.

    Ma veniamo al colore, dettaglio molto importante. Se i sanitari sono già montati, sarebbe opportuno scegliere una sfumatura che si sposi bene con il resto dell’arredamento. I consigli principali sono due: se il bagno è di ampia metratura e al tempo stesso è ben illuminato, si può optare anche per colori scuri, nero, marrone, un verde intenso, al contrario se si dispone di un bagno di piccole dimensioni è meglio puntare su tinte chiare. Il bianco è sempre il più indicato perché rende la stanza pulita e chiara, ma anche un beidge, un rosa chiaro o anticato possono rappresentare una scelta vincente.

    I colori hanno un effetto benefico e influenzano il nostro umore, ormai è risaputo. Nel caso in cui si desideri donare alla sala bagno una effetto rilassante, i colori più indicati per tinteggiare le pareti sono il giallo e l’arancione, ma anche il viola e l’azzurro.

    Non ci sono regole particolari per quanto riguarda la tecnica da utilizzare per stendere la pittura, che deve rispecchiare solo i gusti personali. Tra le più utilizzate lo spugnato e il tamponato. In bagno è possibile dare libero sfogo alla fantasia, creando un mix di colori o creando mosaici e disegni particolari. Si possono anche usare speciali rivestimenti come la carta da parati di design, capace di donare all’ambiente effetti scenografici molto più che sorprendenti o utilizzare stencil e timbri per pareti.

    Oppure si può decidere di colorare un solo angolo della stanza, un modo per creare uno spazio brillante e luminoso, dove sistemare lo specchio o qualche mensola sulla quale poggiare prodotti e accessori. E poi chi l’ha detto che il decoupage non sia adatto ad uno spazio come il bagno? C’è chi ha ritagliato farfalle e libellula di stoffa e le ha attaccate su muri e piastrelle. Un’idea originale e carina per personalizzare ancor più la stanza.

    451

    Che colore sei? [TEST]

    Domanda 1 di 10

    Gamma di colori: quale preferisci?

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Arredamento BagnoColore paretiCome arredareInterior Design
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI