Chaise longue, da Le Corbusier a Ikea: storia e contemporaneità a confronto

Dalle chaise longue di Le Corbusier a quelle nel catalogo di Ikea, il colosso dei mobili low cost, confronto tra storia e modernità

da , il

    Il modello di Chaise Lounge di Le Corbusier è sicuramente il più conosciuto al mondo. D’altronde come potrebbe essere altrimenti, Charles-Edouard Jeanneret-Gris è stato uno più grandi architetti e designer del secolo scorso. La seduta LC4 ha cambiato la storia dell’arredamento moderno, e ancora oggi è fonte di ispirazione per artisti del settore. Tante le aziende che hanno personalizzato questa particolare seduta, Ikea, per esempio, propone modelli di chaise lounge di diverso stile, materiale e colore per ogni tipo di ambiente e per soddisfare le esigenze di tutti i clienti.

    Le chaise longue Ikea sono utilizzabili sia singolarmente che in combinazione con poltrone e divani. Si può scegliere tra quelle in pelle o in tessuto. Tra i modelli più carini, Kivik, con seduta morbida e profonda e sostegno confortevole per la schiena. Il rivestimento è quasi per tutti i modelli asportabile e lavabile in lavatrice o a secco: una soluzione davvero pratica che tornerà utile soprattutto per chi ha a casa dei bambini. Più elegante e raffinato il modello Arild con superfici del sedile e braccioli in fior di pelle. Ikea propone anche chaise longue per esterni, in rattan e in legno. Le chaise longue, come il resto degli arredi da giardino Ikea, sono pratiche e funzionali, resistenti e durature, sono un prodotto che coniuga alla perfezione stile e funzionalità. E tutto questo a un prezzo davvero vantaggioso.

    Ma chiaramente la LC4 è tutt’altra cosa. Il modello di chaise longue progettato Le Corbusier, in collaborazione con i colleghi Pierre Jeanneret e Charlotte Perriand, rappresenta una vera e propria isola di relax, una macchina del riposo, come l’aveva definita lo stesso architetto svizzero. Un oggetto concepito per un breve momento di rilassamento diurno, ma comunque confortevole. La seduta è dotata di uno speciale sistema capace di adattarsi alla posizione che vuole assumere il corpo durante i momenti di riposo, senza dover essere spostata con maniglie e/o meccanismi particolari. Il movimento basculante viene infatti stabilizzato dal peso del corpo.

    E come non parlare della struttura in tubo d’acciaio cromato, che la rende sempre attuale e di tendenza. La base, invece, è costruita in lamiera e tubolare di acciaio laccati con vernice nera opaca. Il materassino con imbottitura in espanso è rivestito in pelle e disponibile anche nel classico rivestimento animalier.