Cementine in cucina, dal pavimento ai rivestimenti: le idee più belle per arredare con le piastrelle

Sinonimo di elegante sobrietà, le cementine colorate o monocromatiche sono tornate di moda per arredare anche una cucina moderna. Da utilizzare sia per i pavimenti che per i rivestimenti, possono essere scelte sia fra quelle prodotte con le stesse antiche tecniche che fra le moderne piastrelle in gres che imitano i caratteristici decori delle mattonelle di fine ottocento.

da , il

    Dal pavimento ai rivestimenti, le cementine sono una delle idee più belle per arredare la cucina. Dalle mattonelle storiche alle piastrelle di nuova produzione ottenute con materiali innovativi, la moda delle cementine è tornata alla ribalta grazie al fascino delle loro caratteristiche decorazioni dall’animo elegante. Dedicate a chi ama dare un look vintage alla casa ma perfette anche per smorzare la freddezza di un ambiente moderno, vediamo le proposte più belle per vestire la cucina con quel tocco di storicità che solo i decori delle cementine riescono a dare.

    Cementine in cucina di Bisazza
    Photo: Piastrelle effetto cementine di Bisazza

    Resistenti alle mode e al passare del tempo, le cementine sono la pavimentazione giusta se si vuole dare un’allure vintage alla propria casa.

    I pattern e i grafismi raffinati dai toni eleganti permettono di dare agli ambienti, compresa la cucina, una forte personalità e un’accoglienza unica.

    Sul mercato esistono le cementine realizzate nei primi del Novecento e recuperate dalle abitazioni nobiliari, le mattonelle lavorate oggi ma con la tecnica artigianale di una volta e le piastrelle prodotte con i materiali e le tecniche industriali odierne che ripropongono i disegni policromi delle cementine d’epoca.

    Cementine in cucina di La Guglia e Kis Ceramiche
    Photo: Piastrelle effetto cementine di La Guglia e Kis Ceramiche

    Esistono piastrelle con bordure floreali o decori optical geometrici, ma anche cementine a tinta unita caratterizzate da nuance sfumate che riproducono la matericità di quelle decorate con le polveri di marmo.

    Sicuramente le piastrelle cementine conquistano per il loro gioco di colori e di decori con cui si possono creare accostamenti particolarissimi per pavimenti e rivestimenti.

    Cementine in cucina di Cri-lla
    Photo: Cementine di Cri-lla

    Le cucine vestite con i loro motivi geometrici o floreali, policromi o monocromatici, riusciranno ad evocare l’atmosfera di un passato nobile, enfatizzando gli arredi classici, scaldando e rallegrando quelli contemporanei.

    Cementine in cucina

    Disponibili di forma esagonale, quadrate e in alcuni casi anche rettangolari, le cementine per la cucina vanno comunque scelte anche in base alle esigenze pratiche: per i soli rivestimenti sono perfette anche le cementine tradizionali mentre per le pavimentazioni, soprattutto nell’area di lavoro è consigliabile optare per quelle moderne in gres porcellanato, maggiormente resistenti all’acqua, all’unto, agli urti e ai detergenti.

    Cementine in cucina

    La tendenza per l’arredo della cucina le vede posate abbinate ad altri rivestimenti, generalmente a tinta unita, e utilizzate solo per vestire alcune porzioni delle superfici da rivestire, così da creare effetti scenografici eleganti e raffinati.

    Un utilizzo quindi assolutamente decorativo, per impreziosire le pareti magari definendo lo spazio dell’area fuochi o per incorniciare il banco della prima colazione. Soluzioni decorative anche per la pavimentazione della cucina con l’utilizzo delle cementine per creare dei veri e propri tappeti per realizzare pattern creativi in abbinamento anche al parquet, non solo a piastrelle ceramiche.

    Arredare la cucina con le cementine colorate

    Arredare la cucina con le cementine colorate
    Photo: Piastrelle di Valsecchia

    Proposte nei formati quadrati o esagonali, le cementine colorate sono affascinanti grazie ai loro decori dalla grande capacità scenografica.

    Le collezioni di piastrelle effetto cementine in gres sono da preferire rispetto alle cementine tradizionali poichè offrono una soluzione più pratica per l’ambiente cucina mantenendo il loro fascino romantico.

    Cementine per la cucina moderna: pavimenti, arredi e rivestimenti

    Cementine per la cucina moderna: pavimenti, arredi e rivestimenti
    Photo: Piastrelle di Ceramica Sant’Agostino

    Le piastrelle cementine sono perfette per arredare anche una cucina moderna perchè sanno interpretare in modo contemporaneo l’eleganza della nobiltà di una volta.

    Dal pavimento ai rivestimenti, i decori delle cementine proposti anche nelle piastrelle in gres industriali sono un vero e proprio elemento d’arredo. I loro grafismi geometrici riescono a dare carattere ai mobili lineari monocromatici. Via libera alle cementine per una cucina bianca ma anche rossa, così come ad una con finitura legno. L’utilizzo di questo tipo di piastrella non ha quasi nessun limite.

    I pavimenti per la cucina con le piastrelle cementine

    I pavimenti per la cucina con le piastrelle cementine
    Photo: Piastrelle di Keope

    Che si scelgano le tradizionali piastrelle in cemento decorato recuperate da una casa d’epoca, prodotte oggi secondo le tecniche del ’900 o realizzate utilizzando materiali e tecniche innovative odierne, le cementine riescono a vestire egregiamente i pavimenti dell’ambiente più social della casa.

    Le grafiche in cui si intersecano le trame e i motivi geometrici si possono utilizzare per tutta la pavimentazione o per creare delle isole circoscritte, accostate ad altri rivestimenti.