Casa in stile Montessori: le idee per liberare la fantasia

La casa in stile Montessori è un luogo accogliente e stimolante, in cui il bambino può esprimere liberamente sè stesso.

da , il

    La casa in stile Montessori è un luogo stimolante e accogliente, in cui il bambino può imparare e sperimentare nuove cose, in totale libertà. Il motto di Maria Montessori è “Aiutamia fare da solo” e riassume in un poche parole quello che dovrebbe essere il ruolo educativo di ogni genitore, ossia una guida osservatrice e non un padrone autoritario. Ovviamente, per permettere a un bambino piccolo di svolgere in modo autonomo le sue attività preferite, anche l’ambiente intorno a lui dev’essere pensato e progettato in maniera sicura. La casa Montessori viene concepita proprio attraverso lo sguardo del bambino, diventando un ambiente pronto ad accoglierlo, in cui può acquisire la capacità di fare da solo. Non resta allora che scoprire come trasformare la casa in stile Montessori e le idee per liberare la fantasia dei più piccoli.

    Cameretta in stile Montessori

    Le camerette bambini in stile Montessori devono essere un luogo sicuro e accogliente, dove il bambino può giocare liberamente. Il lettino montessori dev’essere basso e facilmente accessibile, per permettere ai bambini di scendere e salire da soli, senza pericolo. Scegliete mobili dalle misure ridotte; in questo modo il bambino potrà scegliere da solo i vestiti, migliorando la sua autostima. Non fate assolutamente mancare le librerie montessoriane, un elemento importante della cameretta, in cui ordinare in modo accurato i volumi più belli, adatti alla loro età.

    Bagno in stile Montessori

    Anche il bagno montessori dev’essere aportata di bambino, per permettergli di occuparsi della propria igiene in maniera autonoma. Procuratevi uno sgabello, che gli servirà per raggiungere comodamente il lavandino, dove saranno posizionati una saponetta o un dispenser per sapone, un contenitore con spazzolino e dentrifrico e un pettine per capelli. Accanto al lavandino non fate mai mancare un asciugamano pulito, pronto all’uso.

    Cucina in stile Montessori

    In una cucina montessori, create degli spazi appositi per il bambino, dove riporre, ad esempio le sue posate, le stoviglie adatte a lui, il bavaglino e quant’altro. Dai due anni in poi, potete tranquillamente permettere al bambino di raggiungere il piano di lavoro, attraverso l’utilizzo di uno sgabello o di un rialzo leggero, per prepararsi da solo qualche merenda o qualche snack veloce.

    Ingresso in stile Montessori

    Anche l’ingresso montessori è un ambiente da predisporre in maniera funzionale, per permettere al bambino di svestirsi da solo, una volta entrato in casa. Posizionate uno sgabellino, vicino alla porta d’ingresso, dove il bambino potrà indossare o togliersi da solo le scarpe. Accanto posizionate un appendiabiti, dove potrà collocare giacca, sciarpa, cappello e quant’altro.