Casa in Stile Giapponese: minimalismo e semplicità per ambienti sobri e puliti

Casa in Stile Giapponese: minimalismo e semplicità per ambienti sobri e puliti

Consigli, idee e suggerimenti per arredare la casa in stile giapponese

da in Arredamento, Come arredare, Interior Design
Ultimo aggiornamento:

    Spunti, idee, suggerimenti per arredare la casa in stile giapponese, trasformare il proprio appartamento in un angolo d’Oriente. Non tutti sanno che, nella cultura nipponica, l’arredamento ha un posto di grande rilievo, per cui deve essere interpretato, insieme alla gestione degli spazi, secondo criteri ben precisi, in grado di portare armonia e serenità all’intera casa. L’essenzialità, la pulizia delle forme e la sensazione di ordine geometrico e libertà, queste le principali caratteristiche dell’arredamento giapponese, molto vicino allo stile minimal.

    La cultura nipponica presuppone che gli spazi siano divisi attraverso le fusuma, le tipiche pareti scorrevoli, composte da carta shoji, attraverso la quale la luce si diffonde. Tuttavia è possibile dividere lo spazio anche attraverso semplici separè a tema orientale.

    E’ importante che i complementi d’arredo siano semplici e sobri, caratterizzati da ampie superfici e mobili bassi in altezza, meglio se in legno. Niente mattonelle o piastrelle, una casa in stile giapponese deve essere rivestita dal tatami, la pavimentazione tradizionale composta da paglia di riso intrecciata e rivestita il giunco.

    In cucina lo stile nipponico si misura in primis dal tavolo, il kotatsu.

    Un tavolino basso contornato da stuoie e cuscini. Ma se proprio la seduta a terra non vi piace, potete scegliere tra sgabellini in legno chiaro, poltrone in rattan o anche sedie di iuta. In camera da letto, invece, se nn si vuole utilizzare il classico futon, il materassino nipponico, si può puntare sui diversi modelli di letto in stile orientale, ormai diffusissimi in commercio. Un’altra idea per arricchirre la zona notte potrebbe essere quella di appendere su una parete un grande quadro raffigurante i samurai, così da poter trasmettere ancor più un senso di tradizione.

    Le casa in stile giapponese, inoltre, devono avere un rapporto speciale con la natura. Se non si ha la possibilità di ricreare un angolo verde all’interno dell’abitazione, si può decorare l’ambiente con bonsai e orchidee, etrambi tipici della cultura orientale.

    353

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArredamentoCome arredareInterior Design

    Speciale Natale

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI