Carte da parati: le provocazioni di Timorous Beasties

Timorous Beasties è un atelier di Glasgow che propone tessuti e carte da parati con uno stile fuori dagli schemi che interpreta i temi classici in chiave ricercata e provocatoria

da , il

    Timorous Beasties è lo studio creativo di Glasgow specializzato nella creazione di tessuti e carte da parati che interpretano i temi classici della tradizione con spirito ironico e surreale. Le loro collezioni hanno contribuito al grande ritorno della tendenza “wallpaper” sulla scena del design contemporaneo.

    Diavoli che si mimetizzano tra i motivi damascati, deliri botanici popolati da iguane e farfalle notturne fanno parte dell’immaginario surreale di questi designer che, nonostante si definiscano ironicamente “bestiole timorose”, esibiscono in realtà una creatività sovversiva e ricercata allo stesso tempo.

    Tra le provocazioni più riuscite di Timorous Beasties ci sono le inedite interpretazioni della “Toile de Jouy”, un tipico motivo francese settecentesco che riproduce scene di campagna e paesaggi. Nella loro “Toiles Collection” sono rappresentati il degrado sociale di città come Londra o Glasgow popolate da drogati e prostitute.

    Un nuovo soggetto di questa collezione è stato commissionato dal Festival Internazionale di Edimburgo perché diventasse il manifesto dell’edizione 2009 e rappresenta Edimburgo tra passato e presente con i suoi monumenti, i negozi per i turisti, i nuovi edifici moderni e i senza tetto. I designer di Timorous Beasties hanno promesso che questo nuovo soggetto nel 2010 entrerà a far parte della collezione di tessuti, carte da parati e ceramiche.

    Ogni anno i Timorous Beasties partecipano al Fuorisalone del Salone del Mobile di Milano per presentare le loro nuove provocazioni design.

    Più letti