Carta da parati 2018: tutte le tendenze per l’anno

Per il nuovo anno avete voglia di una ventata di aria nuova per la casa? Il 2018 vede di nuovo riconfermarsi la moda della carta da parati, elemento decorativo da utilizzare per aggiungere personalità e originalità a tutti gli ambienti, dalla camera da letto all'area living, ma anche al bagno. Dai motivi decorativi dell’epoca barocca a quelli floreali, dalle finiture metallizzate alle superfici impermeabili, ecco i trend per le carte da parati che spopoleranno nel nuovo anno.

da , il

    Tornata in voga, scopriamo tutte le tendenze per l’anno 2018 riguardo alla carta da parati. Dai rivestimenti murali pensati con materiali nuovi ai decori elaborati da designer di fama mondiale, il nuovo anno vede collezioni davvero interessanti capaci di portare all’interno della casa un tocco di carattere e originalità. Eleganti o dal look vintage, romantiche o glamour, guardiamo i trend delle carte da parati, che architetti e interior designer stanno scegliendo per arricchire gli spazi abitativi.

    Le carte da parati sono tornate ad essere un rivestimento di tendenza grazie ad un design che ormai riesce a soddisfare tutte le richieste di stile, ma anche ai materiali innovativi.

    Grazie alle carte da parati è possibile giocare con lo spazio, personalizzando gli ambienti e migliorando la qualità dello spazio grazie anche a quelle tecnologicamente avanzate dalle proprietà anti-acustiche, anti-wifi e persino antisismiche.

    Quindi non solo belle, ma anche frutto di una ricerca scientifica e di tecniche di lavorazione che le porterà ad essere sempre più utilizzate all’interno degli spazi anche pubblici.

    Ma quali sono i trend del 2018 in fatto di carte da parati?

    Le carte da parati con gigantografie in formato panoramico

    Le carte da parati con gigantografie in formato panoramico

    Le carte da parati in formato panoramico sono un must di quest’anno. Perfette per decorare una superficie verticale, sono stampe di una foto scelta da parte dei committenti e realizzate in versione extra-large. Realizzati con o senza filtri, da quelli acquarellati a quelli metallizzati, sono wallcovering totalmente personalizzati che stanno conquistando soprattutto il pubblico dei più giovani.

    La carta da parati per il bagno

    Carta da parati 2018 per il bagno di Wall e Decò
    Carta da parati per il bagno di Wall e Decò

    Una delle tendenze 2018 riguardo alla carta da parati è il loro utilizzo per rivestire le pareti del bagno con soluzioni originali.

    Le proposte delle aziende sono realizzate con materiali da rivestimento dalle prestazioni eccezionali, alcune delle quali adatte anche ad una posa sulla facciata esterna, altre anche a pavimento.

    Wall e Decò ha a catalogo una vasta scelta di carte da parati che possono essere posate in ambienti umidi e a contatto con acqua dotate di una guaina impermeabilizzante decorativa.

    Carta da parati 2018 di Devon&Devon
    Carta da parati di Devon&Devon

    Devon&Devon Wallpaper Collection ha 32 decori che comprendono motivi geometrici fino a quelli floreali e animalier, tutti di alta qualità e traspiranti, capaci di creare bagni chic ed emozionanti.

    Arredare, attraverso un tocco unico, per dare una personalità autentica a bagni, docce, cucine e locali pubblici. Il mix di tecnologia, ricerca dei materiali e commistione di elementi, unita alla sartorialità dei wallpaper Londonart in tessuto, saprà certamente ricreare atmosfere che arredano in maniera caratteristica, attraverso mood altamente decorativi, suggestivi, poetici, concreti, senza dimenticare la resa tecnica e la qualità assoluta dei materiali, creati per essere ultra resistenti e perfettamente lavabili grazie a una lavorazione particolareggiata e artigianale.

    Le carte da parati metalliche

    Carta da parati metallica di Omexco
    Carta da parati metallica di Omexco

    Le tendenze per l’anno 2018 vedono il ritorno delle finiture metalliche applicate alle carte da parati. Via libera ai wallpaper scaldati dai metalli come l’oro, il bronzo e il rame, ma anche ai riflessi del ferro brunito, così chic negli ambienti in stile industriale.

    Oltre a donare un tocco lussuoso riescono ad illuminare gli ambienti cupi e sono perfette se abbinate ad arredi rivestiti di velluto e a corpi illuminanti in vetro opalino.

    Le carte da parati floreali

    Carta da parati 2018 di Inkiostro Bianco
    Carta da parati Mowgli di Inkiostro Bianco

    Le carte da parati floreali sono tornate ma i fiori di piccole dimensioni lasciano il posto a quelli grandi, anche singoli, e soprattutto a quelli tropicali per rendere la casa misteriosa come un’avventura nella giungla.

    La carta da parati barocca

    Carta da parati 2018 barocca di Inkiostro Bianco
    Carta da parati Renaissance di Inkiostro Bianco

    Last but not least, la carta da parati barocca non può mancare in un’abitazione elegante e lussuosa, esattamente come succedeva decenni fa nei palazzi nobiliari. I disegni damascati vengono utilizzati per dare un tocco glamour al soggiorno, ma anche e soprattutto alla camera da letto padronale, adattandosi perfettamente sia all’arredo più classico che a quello moderno.