Camper: nuovi stores con i prodotti Bd. Barcelona design

Camper lascia carta bianca ai grandi nomi del designe dell' architettura per disegnare, ciascuno col proprio stile, gli store più importanti

da , il

    Camper è un brand che fa della ricerca dei nuovi linguaggi comunicativi uno dei suoi punti di forza. L’ultima tendenza è quella di fare disegnare i propri punti vendita da grandi nomi della progettazione come Benedetta Tagliabue, Michele de Lucchi, Alfredo Hâberli, i fratelli Campana, Konstantin Grcic o i fratelli Bouroullec e James Hayon. Quest’ ultimo si è occupato di Barcellona, Parigi, Londra, Maiorca e adesso Milano e Tokio.

    Il progetto è ispirato alle atmosfere cistercensi, ai suoi colori, alla sua fantasia e gli spazi risultano pieni di vita e di luci. Forme organiche, senza spigoli e contrasti di superficie ricordano atmosfere oniriche tanto di moda al cinema ultimamente.

    Ambienti lussuosi ed eleganti seguono l’idea del negozio-galleria d’arte con i segni identificativi del designer madrileno: profili barocchi, pennellate rosse e dorate in un esclusivo mix di tradizione e modernità disponibile a tutti perché prodotto dalla casa Bd Barcelona Design.

    I tavoli con i piedi diversi, e sovrabbondanti, ricordano quelli della console multileg con piano di appoggio che mescolano le forme esagonali a quelle circolari. Le lampade di terracotta in parte smaltata hanno le silhouettes zoomorfe dei vasi Showtime e di quella linea compare anche la poltrona con rivestimento in pelle colorata.

    Foto tratte da: www.hayonstudio.com, www.camper.com