Camerette per ragazze, 20 idee romantiche e moderne da sfruttare [FOTO]

L'arredamento per la cameretta delle ragazze si presta a soluzioni classiche e moderne

da , il

    Diciamolo subito. Arredare una cameretta per ragazze è un compito delicato. Perché stanno crescendo, sviluppando la propria identità e oscillano repentinamente tra la voglia di diventare grandi e il bisogno di rifugiarsi nell’abbraccio dell’infanzia. Arredare la loro camera significa saper creare un ambiente capace di accoglierne le necessità e accompagnarle al meglio in una tappa cruciale della loro crescita. Ciò non toglie che sia anche un impegno divertente. Soprattutto perché la scelta è talmente ampia da permettere davvero di assecondare ogni gusto. Ecco alcune idee per camerette che faranno impazzire anche le ragazze più esigenti.

    Una soluzione efficace e versatile è quella di giocare con accostamenti originali tra la tappezzeria e la carta da parati. Tende a quadretti e poltroncine a righe, motivi floreali sulle pareti, magari con tappeti e cuscini in tinta o a contrasto, possono regalare un effetto ludico e esclusivo al tempo stesso. Come fonte di ispirazione potete utilizzare le passioni delle vostre figlie, siano queste la musica, il ballo o i cuccioli, realizzando una cameretta che le richiami senza essere ridondante. Pena l’assuefazione!

    Se amate uno stile più rustico, ricordate che il legno si presta a formule di arredamento uniche, grazie alla possibilità di intagliarlo e sagomarlo a proprio piacimento. Basteranno un comodino e una testata del letto creativa per rendere speciale la cameretta.

    Per le più romantiche impossibile non ricorrere a un ever-green, anzi, ever-pink! Il rosa è il colore della femminilità per eccellenza e, con i suoi tono tenui, si adatta splendidamente alla tranquillità di una cameretta. Lo si può abbinare a uno stile ottocentesco, per un romanticismo a tutto tondo, oppure lo si può sfoggiare su tendine e lenzuola incorniciate da legno bianco laccato o da mobili di pino.

    Se vostra figlia non va matta per pizzi e trine, meglio puntare su uno stile più moderno e -perché no? – essenziale. Il letto in metallo, magari a baldacchino, è una scelta semplice ma d’effetto, mentre, per i colori, nulla vieta un sobrio bianco e nero, contrastato da qualche complemento d’arredo in rosso o in verde.

    Per le sognatrici l’orizzonte si apre a soluzioni incantevoli, dalle tinte pastello di una cameretta stile “casa delle bambole”, a letti laccati in ferro battuto che diventano, durante il giorno, comodi sofà per la lettura. Senza dimenticare l’importanza degli accessori, capaci di trasformare la cameretta in un vero e proprio sogno ad occhi aperti. Anche libri e giocattoli possono funzionare da complementi d’arredo, se esposti in apposite teche o librerie, mentre le pareti si prestano a decorazioni che danno carattere e personalità alla stanza.

    Per le più piccole, soffici nuvolette e stelline dorate concilieranno sonni rassicuranti, mentre alle ragazze ormai grandicelle, il bianco e il panna doneranno una stanza luminosa ed elegante. E se le ragazze hanno età diverse? Il letto a castello sarà sempre una scelta vincente, sia in termini di spazio che per la privacy delle fanciulle.